STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Ubuntu 10.04, caratteristiche e download

Ubuntu 10.04 Lucid Lynx è stato presentato nei giorni scorsi ed ha immediatamente raccolto ottime impressioni. Ora occorre però approfondirne alcune delle maggiori peculiarità a pubblica utilità di quanti non ne hanno ancora mai assaggiate le qualità

,

Da pochi giorni è disponibile al download la nuova versione di Ubuntu. Il sistema operativo Canonical, giunto ormai alla release 10.04 “Lucid Lynx”, sta raccogliendo importanti apprezzamenti e poco per volta l’intero ecosistema Ubuntu si sta adeguando alle novità introdotte. Per questo motivo, e soprattutto in virtù della non sempre completa conoscenza del prodotto da parte di quanti non ne hanno mai sperimentate le capacità, è necessario un piccolo approfondimento introspettivo.

Innanzitutto, come giustamente segnalato in calce al precedente articolo Webnews, occorre suggerire una via alternativa per il download del nuovo SO. Evitando i canali ufficiali che puntano ai server Canonical, infatti, è possibile ottenere tempi di download molto più brevi grazie a Torrent. Una apposita pagina è stata predisposta per indicare agli utenti la via del download semplificato, qualcosa in grado di gestire meglio le risorse di rete in questa fase nella quale il sovraffollamento dei server del gruppo potrebbero comportare rallentamenti o difficoltà di accesso ai file di installazione.

Inoltre è utile riprendere direttamente dalla presentazione Canonical alcune delle caratteristiche che non tutti conoscono a proposito di un sistema operativo che, va ricordato, è possibile ottenere, installare ed utilizzare a titolo gratuito:

  • «Questa nuova versione segna un passo importante per il progetto Ubuntu. È più semplice e più affidabile che mai, con centinaia di miglioramenti tra cui un nuovo editor video, l’integrazione dei social network e una crescente selezione di software aggiuntivo»
  • «Assieme a Ubuntu viene fornito l’acclamatissimo browser web Firefox»
  • «Con F-Spot è molto facile condividere, ritoccare e organizzare fotografie digitali; usate le etichette per descrivere le fotografie, in modo da poterle poi trovare con semplicità»
  • «Rhythmbox consente di organizzare la propria musica, ascoltare radio Internet e acquistare canzoni. Gestisce anche gli abbonamenti ai podcast e ne scarica automaticamente i nuovi episodi; scoprite nuova musica, priva di DRM, in vendita su Ubuntu One Music Store, un negozio di musica digitale online. Tutti gli acquisti sono archiviati nel vostro “cloud” personale e sincronizzati su tutti i vostri computer»
  • «Evolution è l’applicazione fornita con Ubuntu per la gestione di posta elettronica e calendario. Basta solo inserire i dettagli del proprio account email e i messaggi verranno scaricati automaticamente; aggiungete i vostri calendari web preferiti per essere avvisati degli eventi sportivi o dell’uscita di nuovi film. Per visualizzare i vostri appuntamenti, basta fare clic sull’orologio in alto nello schermo»
  • «Sin da subito, Ubuntu permette di collegarsi a servizi online di chat e social network, come Facebook, Twitter, Windows Live e Google Talk»
  • «Assieme a Ubuntu viene fornito OpenOffice.org, una straordinaria suite per l’ufficio molto semplice da usare; OpenOffice.org utilizza per i file il formato standard OpenDocument. È in grado di gestire anche i documenti di altre applicazioni per l’ufficio, come Microsoft Office e WordPerfect»
  • «Vogliamo che i computer siano utilizzabili da tutti, indipendentemente dalle proprie abilità fisiche. Per questo Ubuntu dispone di strumenti che lo rendono uno dei sistemi operativi più accessibili»
  • «Se vi serve qualche cosa in più, usate Ubuntu Software Center per scegliere tra migliaia di applicazioni che potete installare liberamente; tutti i programmi in «Software Center» sono disponibili attraverso i nostri archivi online, organizzati accuratamente per essere sicuri e per fornirvi aggiornamenti diretti»
  • «Passate dal vostro portatile, al netbook, alla postazione di lavoro e trovate sempre tutto quello che serve automaticamente sincronizzato. Che si tratti di documenti, musica, segnalibri, rubrica e note, ogni cosa vi segue con Ubuntu One; se quello che serve è un luogo sicuro per i file importanti, per ogni utente di Ubuntu sono disponibili 2 GB (e molto di più se necessario) di spazio gratuito su un “cloud” personale»

Le note di rilascio sono state distribuite anche in lingua italiana, facilitando così l’approccio alla nuova versione per incoraggiare la crescita del sistema operativo in ambito desktop anche grazie alla localizzazione delle versioni tramite la apposite pagine Wiki. Disponibile inoltre una guida completa made in HTML.it.

Nel frattempo, segnala oneOpenSource, il riassetto sta coinvolgendo anche l’ultimo pargolo di casa Canonical: «Ubuntu Netbook Edition 10.04 si presenta simile a quella delle precedenti versioni ma il suo look è ovviamente quello di Lucid Lynx, contraddistinto dalla sua tendenza al colore viola. Oltre a ereditare le caratteristiche della sorella maggiore (tempi di avvio ridotti, nuovi indicatori nel pannello, etc), Ubuntu Netbook Edit 10.04 vanta un aspetto più curato rispetto la versione precedente, soprattutto sul versante delle animazioni». Disponibile sul blog una gallery completa degli screenshot, in parallelo ad ogni altra segnalazione relativa a queste prime ore del nuovo Ubuntu sul mercato.

Commenta e partecipa alle discussioni