QR code per la pagina originale

Nokia e Microsoft, Unified Communication

Nokia e Microsoft si uniscono in partnership nel nome della Unified Communication. Il software Microsoft Communicator Mobile è stato infatti rilasciato per dispositivi Nokia, sui quali verrà precaricato come valore aggiunto per la serie business

,

Microsoft e Nokia hanno un target comune nel mondo mobile: l’utenza business. In questo ambito, infatti, Apple sta tentando di far capolino e RIM impone i propri BlackBerry come soluzione dominante. Microsoft e Nokia, però, hanno hardware e software che, se opportunamente organizzati, possono dire la propria. Nasce così il nuovo Microsoft Communicator Mobile per Nokia, l’elemento che porta i dispositivi mobile del gruppo europeo all’interno dell’ecosistema Unified Communication progettato a Redmond per la comunicazione aziendale.

Alla luce di una collaborazione in auge ormai da oltre un semestre, Microsoft e Nokia illustrano così le potenzialità del nuovo progetto comune: «Microsoft Communicator Mobile consente all’utente di visualizzare quando sono disponibili i propri colleghi e comunicare con loro utilizzando il metodo migliore: IM, e-mail, sms o telefonate. Il nome e lo status dei colleghi sono inseriti direttamente nell’applicazione dei contatti del dispositivo mobile e gli utenti possono aggiornare il loro status, iniziare o partecipare a sessioni di messaggistica istantanea e effettuare chiamate direttamente dalla contact card». Sottolinea quindi Ukko Lappalainen, Vice Presidente Nokia: «Questa applicazione offre un modo molto più efficiente di lavorare insieme agli altri perché consente di vedere direttamente dal proprio telefono cellulare se qualcuno è occupato o disponibile, e quale sia il modo migliore per contattarlo in quel determinato momento. Soddisfa inoltre tutte le esigenze aziendali: è economicamente vantaggioso ed è un sistema noto e affidabile».

Microsoft Communicator Mobile su Nokia E72

Microsoft Communicator Mobile su Nokia E72

«Cerchiamo di migliorare costantemente la nostra offerta per la unified communications, e quindi siamo particolarmente felici di poter offrire i vantaggi del Microsoft Communicator Mobile sui dispositivi Nokia. Il Communicator Mobile offre grandi opportunità per tanti nostri clienti corporate che hanno già implementato il Communicator sui desktop e ora vogliono estendere l’infrastruttura esistente sul mobile». Il commento di Scott Petty, Director di Vodafone Group Business Services, è una voce terza che giunge in plauso dell’iniziativa soprattutto in virtù dei vantaggi che permette ad un contesto particolarmente sensibile a costi e performance quale quello aziendale.

La comunicazione diramata si conclude con la contestualizzazione del Microsoft Communicator Mobile all’interno di un progetto più ampio che già da tempo avvicina i destini Microsoft a quelli Nokia: «Questa nuova applicazione, disponibile inizialmente per il Nokia E72 e il Nokia E52, si aggiunge a Microsoft Exchange ActiveSync con il quale Nokia ha ottimizzato l’accesso diretto alle e-mail e ad altri dati personali. Le due aziende intendono offrire in futuro Communicator Mobile per Nokia preinstallato su selezionati smartphone della casa finlandese e pianificano di supportare altri dispositivi, incluso il Nokia E5, il cui lancio è stato annunciato di recente».

Notizie su: