QR code per la pagina originale

Consumer Reports stronca l’iPhone 4

Consumer Reports ha definitivamente stroncato l'iPhone 4 con prove di laboratorio che dimostrano inequivocabilmente i problemi di ricezione del telefono. L'iPhone 4 è giudicato fallato ed il giudizio sul telefono passa da positivo a negativo

,

La bocciatura definitiva è arrivata: Consumer Reports ha stroncato l’iPhone 4 con nuove prove di laboratorio che dimostrano ed affermano inequivocabilmente come l’iPhone 4 abbia un difetto di progettazione tale per cui la ricezione è gravemente compromessa ed il telefono non è pertanto assolutamente raccomandabile. Tutto ciò, però, quando milioni di utenti hanno già in mano il telefono Apple dopo aver fatto code davanti agli Apple Store di tutti gli Stati Uniti.

Consumer Reports ha innanzitutto cancellato la propria prima raccomandazione relativa al telefono e basata su test preliminari che erano stati compiuti per confrontare il nuovo telefono con il Motorola Droid. Consumer Reports ritratta, quindi: il giudizio positivo diventa negativo, il telefono viene classificato come fallato e tutto ciò non soltanto sulla base di prove empiriche, ma seguendo un preciso protocollo di test con tanto di zone schermate per simulare le differenti condizioni di ricezione per valutare le ricadute sulle chiamate.


La conclusione è un giudizio netto e composito, poichè promuove le caratteristiche funzionali del telefono confermando il «non-plus-ultra» iniziale, ma boccia invece il clamoroso difetto nel design dell’antenna. In caso di forte segnale, infatti, la ricezione è compromessa ma le chiamate rimangono comunque attive; in caso di basso segnale, invece, l’impugnatura compromette definitivamente la capacità di ricezione e la chiamata decade. Poche le soluzioni praticabili, ma in definitiva una bocciatura netta nei confronti di un telefono francobollato pesantemente come fallato.

Il giudizio Consumer Reports nega quindi il teorema Apple relativo agli algoritmi delle barre di ricezione che compaiono sullo schermo ed aggrava la situazione per un telefono ormai definitivamente compromesso agli occhi degli utenti. Chi ha già in possesso un iPhone 4 ha la possibilità di restituire il telefono ottenendo il rimborso presso qualsiasi Apple Store (ma tutto ciò soltanto entro 30 giorni all’acquisto del device), per tutti gli altri è ora disponibile una reportistica completa e chiara circa quelli che sono i problemi di un device su cui Apple dovrà operare ora un qualche miracolo di produzione e di marketing per fare in modo che Apple non debba pagare eccessivamente per il danno di immagine conseguito.

Update
TWAU ha segnalato la scomparsa dai forum Apple di numerosi thread che nelle ultime ore hanno affrontato il discorso Consumer Reports dibattendo sui test che dimostrano il problema dell’iPhone 4 (esempi, il primo dei quali conservato dalla cache di Bing: 1, 2, 3, 4, 5, 6)

Notizie su: