QR code per la pagina originale

Android vs iOS, nell’advertising la sfida è pari

Android ha raggiunto iOS in quanto a impression pubblicitarie ottenute ad ottobre. I sistemi operativi di Google e Apple si attestano a quota 37%, seguiti da Research in Motion

,

Google Android continua a compiere grandi passi nel settore del mobile e ha praticamente raggiunto l’iOS di Apple in termini di impression pubblicitarie: questo è quanto rilevato da un recente rapporto pubblicato dalla Millennial Media.

Le due parti hanno registrato durante il mese di ottobre il 37% a testa di impression e per il sistema operativo di Google si tratta di un risultato molto importante se si considera che solo lo scorso mese iOS deteneva una quota pari al 46%, mentre Android si attestava al 29%. Otto punti guadagnati dal prodotto di Mountain View, dunque, ed ecco che il testa a testa è servito.

Google e Apple stanno dominando nel settore degli smartphone a discapito dei diretti concorrenti quali gli OS Windows, il Symbian di Nokia e gli altri minori, tutti aventi ad ottobre una quota pari ad appena il 2%. Si salva invece Research in Motion, che si piazza al terzo posto della classifica di Millennial, con il 20% di impression.

Advertising su device e sistemi operativi mobile

Dati Millennial Media

I dati arrivano proprio nello stesso giorno in cui il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak, ha predetto che Android sarà la piattaforma dominante sugli smartphone in futoro, facendo tra l’altro un diretto confronto con Windows e quello che il sistema operativo prodotto da Microsoft ha rappresentato fino ad oggi sul mercato. Android è in continuo miglioramento e il suo futuro sembra essere più roseo che mai: si vocifera che l’OS di Google stia aiutando a costruire un colosso simile a Qualcomm, chiamato Quadroid, che potrebbe eliminare dal mercato alcuni produttori concorrenti.

La forte ascesa di Android su tutti i fronti è destinata a far lievitare le impression ed il ricavato dell’advertising del gruppo. Android si è conquistato il 25% del mercato in un periodo brevissimo di tempo che parte dal lancio nel terzo trimestre del 2008: confrontando i dati, iOS di Apple – che è arrivato prima sul mercato – detiene oggi il 17% delle quote.

Fonte: Fortune Tech • Notizie su: