QR code per la pagina originale

Google rilascia Chrome 8

Google rilascia la versione 8 di Chrome. Il supporto al Chrome Store lascia spazio ad un arrivo a breve di Chrome OS

,

Il browser di casa Google continua la sua rincorsa: dopo aver sfiorato la quota del 10% dell’utenza mondiale, il colosso di Mountain View ha pronta in serbo una nuova versione dell’applicazione. Ecco che nasce così Chrome 8, fresco di rilascio da parte del team di sviluppo e dotato di nuove interessanti funzionalità.

Oltre 800 interventi, tra bug corretti e miglioramenti alla stabilità dell’applicazione, permettono a Chrome di presentarsi al pubblico con maggiore consapevolezza delle proprie potenzialità. Per semplificare la gestione dei documenti PDF, gli sviluppatori hanno introdotto un visualizzatore dedicato esclusivamente a tale tipologia di file, in grado di renderizzarli e mostrarli all’utente come se fossero vere e proprie pagine HTML. In questo modo Google permette di fare a meno di appositi strumenti per la visualizzazione di PDF, quale ad esempio Adobe Reader, rendendo il browser ancora più snello grazie ad un componente aggiuntivo in meno.

Tra i progetti a breve termine figura anche l’introduzione di un sistema per il miglioramento della sicurezza delle applicazioni basate sulla tecnologia Flash, grazie all’utilizzo delle sandbox che isolano l’esecuzione del componente targato Adobe dal resto del sistema. In questo modo Google punta a ridurre gli attacchi provenienti dalle vulnerabilità presenti in Flash, garantendo così maggiore sicurezza ai propri utenti durante la navigazione nel Web. La funzionalità di sandboxing è disponibile al momento solo nella versione per sviluppatori, non adatta ad un utilizzo sul grande palcoscenico, ma gli ingegneri non dovrebbero tardare nell’implementarla anche nel ramo stabile.

Un importante segno di un possibile arrivo in breve tempo del Chrome Store, progetto targato Google per la realizzazione di un market online di applicazioni Web-oriented. Chrome 8 introduce infatti il supporto allo store, lasciando dunque aperta la porta ad un annuncio imminente del servizio. Dal gruppo di Mountain View non giunge chiaramente alcuna conferma a riguardo, probabilmente con l’intenzione di creare un’aria di maggiore curiosità ed interesse intorno a quello che può essere considerato un tentativo di riproporre in chiave desktop il successo dell’Android Market.

Il rilascio di Chrome 8 potrebbe essere strettamente connesso al futuro di Chrome OS: in un’intervista della scorsa settimana, uno degli ingegneri che curano il progetto ha rivelato che i primi dispositivi basati sul nuovo sistema operativo di Google potrebbero giungere entro la fine dell’anno. Possibile dunque che l’annuncio del Chrome Store e di Chrome OS avvengano lo stesso giorno, fornendo all’utenza mondiale un ambiente di lavoro nuovo di zecca e dotato di un accessorio dall’indiscussa utilità quale uno store di applicazioni Web, che in fondo rappresenteranno l’anima dell’OS desktop made in Mountain View.

Fonte: Google Chrome Blog • Notizie su: