QR code per la pagina originale

Bing Deals, l’aggregatore dei coupon

Nasce Bing Deals, un aggregatore di offerte commerciali che consentirà, sia su computer che su telefoni, di trovare le migliori proposte del giorno online.

,

La “deal mania” contagia anche Microsoft. L’azienda vuole approfittare del successo che sta ottenendo in questi tempi il mercato degli acquisti di gruppo e ha deciso di seguire la scia di Groupon, LivingSocial e gli altri siti che propongono quotidianamente offerte vantaggiose agli utenti, lanciando a sua volta Bing Deals. Il tutto, però, facendo a modo proprio e cambiando in parte le carte in tavola, costruendo una via alternativa e senza mettersi in concorrenza con i grandi gruppi già sul mercato.

Il servizio, realizzato con la collaborazione di The Dealmap, consentirà di trovare le migliori offerte commerciali del giorno a livello locale. Bing Deals è una sorta di aggregatore delle proposte provenienti da siti come Groupon, Restaurant.com e LivingSocial; l’obiettivo è quello di rendere la vita più facile all’utente che non dovrà navigare tra i diversi servizi per controllare le offerte che più potrebbero interessargli, risparmiando dunque tempo ed al contempo trovandosi per le mani uno strumento unico.

Ben 20.000 sono le proposte presenti in 14.000 città, controllabili non solo via computer ma anche via mobile: Bing Mobile avrà infatti una nuova scheda, al cui interno si potranno visualizzare le offerte suddivise non solo in base alla propria posizione geografica, ma anche per categoria e sconti. Il mercato mobile è del resto sempre più importante e Bing non poteva lasciarsi sfuggire un’occasione così ghiotta, applaudita sin da queste prime ore da molti. BIA/Kelsey, ad esempio, prevede uno scenario ottimistico per le offerte commerciali online e parla di profitti che potrebbero superare i sei miliardi di dollari entro l’anno 2015.

Il nuovo servizio è a disposizione dei soli utenti statunitensi ed è accessibile da mobile (m.bing.com) oppure da PC. Non è stato reso ancora noto se e quando arriverà in Italia, ove Bing non è ancora un nome di rilievo ma dove gli acquisti di gruppo si stanno imponendo con gran rapidità.

Fonte: Bing • Notizie su: