QR code per la pagina originale

Microsoft smentisce le parole di Steve Ballmer

,

La prossima versione del sistema operativo Microsoft dovrebbe essere Windows 8. Il condizionale è necessario perché l’azienda di Redmond ha prontamente smentito le voci secondo le quali sia già stato deciso il nome del successore di Windows 7.

La questione diventa ancora più complessa se si considera che Steve Ballmer in persona ha parlato di Windows 8 durante una recente conferenza a Tokyo. In pratica, Microsoft contraddice il suo amministratore delegato.

Due giorni fa, Ballmer ha dichiarato:

Abbiamo fatto molti progressi durante l’anno, per cui dobbiamo aspettarci di sentire molto su Windows 8. Slate, tablet e PC Windows 8, una varietà di fattori di forma diversi.

La stessa affermazione è riportata nella trascrizione del suo intervento sul sito aziendale, ma un portavoce di Microsoft ha poco dopo corretto le parole del CEO:

Stiamo aspettando la nuova generazione di hardware basato su Windows 7 che sarà disponibile durante il prossimo anno fiscale, ma ad oggi non abbiamo ancora un annuncio ufficiale sulla tempistica e sul nome della nuova versione di Windows.

L’azienda vuole far credere dunque che si è trattata di una incomprensione. Anzi, sembra che nemmeno la data prevista per il lancio sia corretta. Ora si vocifera addirittura inizio 2013 e non metà 2012. In ogni caso, è chiaro che all’interno di Microsoft ci sia qualche problema con le pubbliche relazioni.

Notizie su: