STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Siri non andrà su iPhone 4: parola di Apple

Apple smentisce la volontà di portare Siri su device diversi dall'iPhone 4S, che continuerà ad avere l'esclusiva ancora per diversi mesi.

,

L’assistente vocale Siri resterà appannaggio esclusivo dei possessori di iPhone 4S: a comunicarlo è un portavoce ufficiale di Apple, secondo cui gli ingegneri del gruppo non sono attualmente all’opera sulla realizzazione di un porting dell’applicazione su dispositivi precedenti rispetto all’ultima edizione del Melafonino. Siri, insomma, non sbarcherà su iPhone 4 ed iPod Touch 4G, o almeno non in maniera ufficiale.

Con una semplice frase di risposta ad una domanda di un utente Apple chiude quindi le porte a nuove build di iOS 5 dedicate a dispositivi rilasciati in precedenza con a bordo il nuovo assistente vocale, sebbene non lo faccia in maniera definitiva: nella dichiarazione ufficiale della mela morsicata figura infatti un «attualmente» che lascia supporre possibili cambiamenti nel corso dei prossimi mesi, quando Siri potrebbe divenire un elemento chiave non solo dell’iPhone 4S, bensì anche di altri dispositivi.

Al momento, però, la situazione sembra destinata a rimanere immutata: l’ultima edizione dello smartphone di Cupertino avrà quindi l’esclusiva su Siri, il quale rappresenta uno dei punti di forza del nuovo dispositivo Apple e senza il quale risulterebbe eccessivamente simile al suo predecessore, eccezion fatta per il nuovo processore dual-core A5 ed il nuovo sensore per la fotocamera. La volontà di non rilasciare Siri per altri device tuttavia non sembra scontrarsi con i rumor relativi ad alcuni test effettuati da Apple in tal senso: i test potrebbero infatti aver fornito risultati negativi, spingendo il gruppo ad una momentanea retromarcia, oppure potrebbero essere ancora in corso, motivo per cui la smentita ufficiale potrebbe essere esclusivamente di facciata per non svelare le novità.

Qualunque sia la scelta messa in atto dalla società guidata da Tim Cook, tuttavia, continuano i lavori da parte della coppia di hacker che è riuscita a portare Siri su iPhone 4 ed iPod Touch 4G, motivo per cui entro breve tempo potrebbe giungere un metodo alternativo per l’installazione dell’assistente vocale su dispositivi diversi dall’iPhone 4S. Il che renderebbe peraltro più appetibile per molti l’opzione jailbreak.

Commenta e partecipa alle discussioni