QR code per la pagina originale

Send To Kindle, plugin per inviare file su Kindle

Amazon lancia il plug-in di Send To Kindle per Windows: trasferire file sui tablet sarà facile come effettuare una stampa.

,

Amazon ha pensato ad una piccola novità per tutti i possessori di un device della famiglia Kindle, l’e-reader più famoso al mondo, per renderne più gradevole l’esperienza d’uso. Da oggi, infatti, sarà molto facile inviare file al dispositivo grazie al comodo plug-in Send To Kindle.

Send To Kindle è un leggero software pensato esclusivamente per gli utenti Windows e consente, accedendo con il tasto destro del mouse ad un veloce menu contestuale , di inoltrare documenti di testo al lettore multimediale targato Amazon.

La semplicità del procedimento è sorprendente: dopo aver installato l’applicazione, sul computer in uso verrà creata una stampante virtuale dal nome “Send To Kindle”, uno stratagemma pensato per convertire i documenti in formato PDF senza alcun intoppo. Trovato in una delle tante cartelle di Windows il file che si desidera trasferire, basterà cliccare il tasto destro, scegliere il comando di stampa, selezionare Send To Kindle dalla lista delle stampanti disponibili e attendere la fine dell’inoltro del documento.

Il sistema è stato pensato per tutti coloro che non si accontentano di leggere da Kindle contenuti acquistati dallo store Amazon o eBook scaricati dai quattro angoli del Web, bensì per rendere Kindle uno strumento personale, una sorta di diario da taschino con cui rileggere testi, report, presentazioni creati dallo stesso utente, purché compatibili con gli standard di conversione PDF. Non è però una soluzione per i maniaci della portabilità, perché le ridotte capacità dei dispositivi della famiglia Kindle (dai 2 agli 8GB di spazio), non consentono un trasloco di massa della propria libreria digitale enciclopedica nel taschino della giacca.

Send To Kindle è disponibile da subito per il download per tutti i computer Windows ed i suoi requisiti di sistema sono del tutto esigui: un PC Intel/AMD con un processore da almeno 500 Mhz, 128 MB di RAM, 100 mega di spazio libero su disco e una versione del sistema operativo di Redmond da Windows XP a Windows 7. Amazon ha inoltre confermato l’arrivo futuro di una versione per Mac, anche se è facile ipotizzare come il procedimento per il mondo Apple sarà differente da quello Windows, forse addirittura più immediato: in OS X, infatti, la conversione in PDF è integrata a livello di sistema operativo e disponibile per qualsiasi applicazione ne faccia richiesta, quindi non sarà nemmeno necessario dover installare una stampante virtuale pensata per questo scopo. Nel frattempo, gli utenti targati Mela possono inviare file al device semplicemente allegandoli alla mail Send To Kindle con cui il dispositivo viene normalmente identificato.

Fonte: Amazon • Via: CNet • Notizie su: