QR code per la pagina originale

OS X Mountain Lion: per molti, ma non per tutti

Non tutti i Mac e MacBook supporteranno OS X Mountain Lion: ecco come riconoscere se sarà possibile aggiornare al nuovo sistema operativo.

,

L’improvvisa notizia relativa alla disponibilità di OS X Mountain Lion in preview per gli sviluppatori – e da fine estate per tutta l’utenza – ha suscitato grande entusiasmo tra i fan del mondo Apple, entusiasmo però che per molti potrebbe scemare ben presto dato che, in base alle prime prove effettuate sulla versione 10.8 del sistema operativo, sono moltissimi i modelli di Mac e MacBook che non potranno eseguire la nuova release in quanto dotati di hardware insufficiente a garantirne buone prestazioni.

Così come avvenuto con Lion, anche con Mountain Lion una considerevole parte dell’utenza Mac verrà tagliata fuori dall’update. Secondo quanto comunicato dai developer alle prese con i test sul nuovo OS X, per godere delle nuove funzioni è assolutamente necessario che il Mac o MacBook in possesso abbia un processore Intel Core 2 Duo, il primo della famiglia Intel a 64 bit, e di un’unità grafica ben definita. Tagliati fuori insomma i chip con un solo core e tutti i modelli con una GPU Intel GMA 950, Intel GMA X3100, ma anche alcuni con schede grafiche NVIDIA e ATI.

Per l’esattezza, la lista dei modelli che sarà possibile aggiornare a Mountain Lion comprende:

  • iMac di metà 2007 o successivi;
  • MacBook con display da 13 pollici del 2008 o successivi;
  • MacBook Pro da 13 pollici lanciati a metà 2009 o successivi, da 15 pollici con processore da 2.2 GHz o 2.4 GHz e da 17 pollici disponibili a metà 2008 o successivi;
  • MacBook Air di fine 2008 o successivi;
  • Mac mini di inizio 2009 o successivi;
  • Mac Pro di inizio 2008 o successivi;
  • Xserve di inizio 2009.

Ciò significa che un considerevole numero di Mac, che è stato possibile aggiornare a Lion, non saranno invece compatibili con la nuova versione del sistema operativo sviluppato da Apple. Trattasi nella fattispecie di:

  • iMac di metà 2006 (iMac 5.1, iMac 5.2, iMac 6.2);
  • tutti i MacBook precedenti alla riprogettazione Alluminium Unibody (MacBook 2.1, MacBook 3.1, MacBook 4.1);
  • i MacBook Pro rilasciati prima del giugno 2007 (MacBookPro 2.1, MacBookPro 2.2);
  • l’originale MacBook Air (MacBookAir 1.1);
  • Mac mini di metà 2007 (Macmini 2.1);
  • Mac Pro originale e il refresh del 2007 (MacPro 1.1, MacPro 2.1);
  • Xserve di fine 2006 e inizio 2008 (Xserve 1.1 e Xserve 2.1).

Come vedere se il proprio modello di Mac o MacBook supporta o meno OS X Mountain Lion? Innanzitutto è necessario disporre di Lion, selezionare il menu di sistema, successivamente scegliere “Informazioni su questo Mac”. Selezionare “Ulteriori informazioni” e quindi “Report di sistema”. A questo punto verrà mostrata una finestrella che mostra all’utente una panoramica dell’hardware che compone il proprio modello, con accanto espresso il numero che caratterizza la propria dotazione. Il raffronto con gli elenchi antecedenti sarà sufficiente per capire se OS X Mountain Lion è alla propria portata o meno.

Fonte: Tuaw • Via: Digital.it • Notizie su: