QR code per la pagina originale

Sky Go, da oggi anche su PC e iPhone (up.1)

Sky Go arriva anche su PC, Mac e iPhone. Un nuovo passo avanti per uno dei servizi più apprezzati della piattaforma satellitare di Murdoch.

,

Sky ha presentato i dettagli dei nuovi piani di Sky Go, il servizio che permette di usufruire di una parte dei canali dell’emittente satellitare su dispositivi mobile iPad, iPad 2 e Samsung Galaxy Tab 10.1 e 8.9. Sky Go è da ieri disponibile infatti anche su PC, Mac e iPhone: un ulteriore passo in avanti per una piattaforma che vuole ancora di più rivoluzionare il modo di guardare la TV satellitare.

Il servizio è dedicato ovviamente a tutti gli abbonati Sky, con una particolare differenza in termini di sovrapprezzo mensile rispetto il proprio abbonamento. Gli utenti Sky HD non dovranno infatti sborsare alcuna cifra aggiuntiva rispetto quanto annunciato in precedenza, mentre tutti gli altri, a partire dal mese di Aprile, avranno un piccolo sovrapprezzo di 3 euro se iscritti al piano Multivision, e di 7 euro in caso contrario. Purtroppo al momento ci sono diversi problemi al sito ufficiale Sky che non permettono a tutti di usufruire della novità, ma dal servizio clienti fanno sapere che le cose dovrebbero tornare alla normalità già nelle prossime ore.

Update: quanto traffico consuma Sky Go?

I nuovi dispositivi per usufruire di Sky Go sono iPhone 3GS, 4 e 4S, PC con sistema operativo Windows XP SP3 a 32 bit, Windows Vista, Windows 7 e Mac con OS 10.6 e 10.7. Per quanto riguarda il panorama Android, al momento non è prevista alcuna novità, a differenza di quanto accaduto nel Regno Unito: l’unica frangia dell’ecosistema Google in questo senso è rappresentata in Italia dai tablet Samsung Galaxy Tab 10.1 e 8.9.

Ogni abbonato ha limiti precisi nel numero dei device ricollegabili all’abbonamento in uso, ed in tal senso il regolamento parla chiaro:

È possibile abilitare alla visione di Sky Go fino a due dispositivi a tua scelta tra iPhone, tablet e PC. Se vuoi sostituire i dispositivi che hai abilitato con degli altri puoi farlo ogni 30 giorni.

I canali visibili sono in tutto 25 e si dividono in calcio, sport, news, serie TV, intrattenimento, bambini e documentari. Chiaramente potranno essere visualizzati solo quelli effettivamente legati al proprio abbonamento, dunque chi non è abbonato a Sky Calcio, ad esempio, non avrà la visione abilitata della partite di Serie A tramite Sky Go. Proprio quest’ultime, peraltro, non sono accessibili attraverso reti 3G o iPhone per limitazioni dettate da diritti di trasmissione. Per visualizzare i programmi su PC sono invece due i requisiti indicati:

  • Adobe Flash Player 10.3 o superiore;
  • Player Sky Go (scaricabile dal link proposto all’attivazione).

Per attivare il servizio, basta collegarsi al sito ufficiale Sky con le proprie credenziali d’accesso, selezionare il menù “Fai da Te” e aggiungere, all’interno dell’area “Arricchisci abbonamento”, l’opzione “Sky Go” alla sezione “Decoder e servizi”. La qualità dell’immagine migliora solitamente dopo i primi venti secondi di trasmissione, ma è chiaro che dipende dalla velocità di connessione cui è collegato il dispositivo.

Sky Go apre inevitabilmente una nuova era per l’intrattenimento digitale e la stessa piattaforma satellitare dimostra di voler reinventare la propria offerta per rendere più organica e pervasiva la presenza del servizio ovunque possa far comodo all’utente.

Commenta e partecipa alle discussioni