QR code per la pagina originale

Dropbox raddoppia lo spazio su invito

Dropbox permette adesso di ottenere fino a un massimo di 32 GB di spazio extra nel caso si convincano altre persone a utilizzare i suoi servizi cloud.

,

Dropbox, il celebre servizio di cloud storage online, annuncia di aver aumentato la possibilità di ottenere spazio di memorizzazione extra nel caso si inviti qualche amico a utilizzare il servizio. Da adesso in avanti per ogni amico invitato che si sarà convinto ad installare Dropbox sarà possibile ricevere 500 MB di spazio gratuito che saranno immediatamente assegnati al proprio account. È possibile invitare un massimo di 32 persone, in modo da avere 16 GB potenziali di cloud storage extra.

Gli account Pro, concessi a chi decide di sottoscrivere un abbonamento temporale a pagamento, riceveranno invece 1 GB per ogni amico invitato, per un totale massimo dunque di 32 GB di spazio extra ottenibile. Precedentemente Dropbox offriva “solo” 250 MB in più per chi riusciva a convincere qualcuno a utilizzare il servizio di cloud storage. Evidentemente la crescente concorrenza in questo campo, che presto vedrà l’approdo anche di un colosso come Google, ha convinto la società ad alzare il tiro per quanto concerne il supporto all’utente, in modo che non “fugga” verso lidi capaci di offrire prospettive migliori. La manovra proposta fa tutta leva sul passaparola, leva evidentemente fondamentale per far conoscere e far apprezzare il servizio secondo dinamiche virali.

Per invitare i propri amici a utilizzare Dropbox è possibile collegarsi all’apposita pagina ospitata sul sito ufficiale e selezionare uno dei metodi di condivisione. Si può scegliere la classica email oppure una delle piattaforme sociali più famose, come Facebook e Twitter. Infine c’è anche la possibilità di creare un link personalizzato, da fornire come invito virtuale da offrire ad altre persone. Incoraggiandole a installare Dropbox, i MB o i GB di spazio extra saranno automaticamente associati al proprio account.

Fonte: Blog Dropbox • Notizie su: ,