QR code per la pagina originale

Intel, 10 tablet Windows 8 entro fine anno

Intel ha annunciato che entro fine anno saranno in vendita almeno 10 tablet equipaggiati con un processore Atom a basso consumo.

,

Intel è al lavoro insieme a 10 produttori cinesi per progettare e realizzare tablet basati su Windows 8 che integrano i suoi processori. Il chipmaker di Santa Clara è attualmente impegnato nell’espansione del suo business sul mercato mobile e, entro la fine dell’anno, prevede l’arrivo di numerosi tablet equipaggiati con chip Atom.

Intel ha recentemente presentato la piattaforma Medfield, di cui fanno parte i processori Atom Z2460, Z2580 e Z2000, realizzati con processo produttivo a 32 nanometri. L’Atom Z2460, in particolare, sarà il primo chip ad essere utilizzato all’interno di tablet e smartphone. La cinese Lenovo inizierà le vendite del K800 a partire dalla fine di maggio. Il mercato cinese rappresenta un interessante banco di prova per Intel, che potrà così verificare l’accoglienza dello smartphone equipaggiato con un suo processore.

Oltre a Medfield, il produttore californiano ha sviluppato un’altra piattaforma mobile, specifica per i tablet, denominata Clover Trail. Durante l’Intel Developer Forum, in corso a Beijing, Sean Maloney, dirigente di Intel China, ha specificato che la frequenza di clock del primo processore Clover Trail sarà pari a 1,8 GHz.

Intel è da sempre nota per i suoi processori desktop e notebook, ma da diversi anni ha investito parecchie risorse economiche per entrare prepotentemente nel mercato di tablet e smartphone. L’arrivo di Windows 8 sarà l’occasione giusta per dimostrare i progressi fatti in questo settore e cercare di contrastare il dominio dell’architettura ARM, sinonimo di efficienza energetica, una caratteristica che i processori mobile di Intel non hanno mai avuto. Insieme all’Atom Z2460 sono stati sviluppati anche l’Atom Z2580, che offre prestazioni doppie, e l’Atom Z2000, rivolto alla fascia bassa con una frequenza di 1 GHz.

Fonte: PCWorld • Notizie su: