QR code per la pagina originale

Instagram: oltre a Facebook, anche Twitter interessata

Anche Twitter era interessata ad acquisire Instagram, ma Facebook avrebbe fatto un'offerta economica migliore al team di Systrom.

,

Non solo Facebook era interessata ad acquisire Instagram, ma anche Google e soprattutto Twitter: secondo quanto riportano diverse indiscrezioni in Rete, Mark Zuckerberg sarebbe riuscito a battere sul tempo Jack Dorsey, il co-fondatore del social network concorrente e uno degli investitori dell’app per iPhone e smartphone Android.

In base a quanto vociferato, Jack Dorsey sarebbe rimasto particolarmente sconvolto dalla notizia dell’acquisizione di Instagram da parte di Facebook condivisa proprio da Mark Zuckerberg pochi giorni fa. Secondo fonti vicine al co-fondatore di Twitter, egli avrebbe tentato di stringere il medesimo accordo con Instagram qualche mese addietro, ma non sarebbe riuscito a concludere l’affare. Il motivo della mancata acquisizione non è però noto, ma probabilmente Facebook ha semplicemente fatto un’offerta economica migliore al team di Instagram (che dovrebbe aggirarsi attorno a un miliardo di dollari).

Facebook ha dunque battuto sul tempo Google e Twitter così come Google ha battuto in passato Microsoft quando si è trattato di acquisire YouTube. Secondo quanto riportato dal New York Times, Jack Dorsey utilizzava spesso Instagram per condividere le proprie fotografie su Twitter, ma nel momento in cui Mark Zuckerberg ha annunciato l’acquisizione della società, il CEO di Twitter sembra esser scomparso, segno che non è probabilmente molto felice di vedere nelle mani della concorrenza un’applicazione così popolare e ritenuta da più parti interessante e innovativa.

Notizie su: ,