QR code per la pagina originale

Google, il prossimo Nexus sarà ancora Samsung

Samsung avrebbe vinto la gara per la realizzazione del prossimo telefono della famiglia Nexus, con sistema operativo Google Android

,

La collaborazione tra Google e Samsung si è dimostrata tra le più fruttuose per la piattaforma Android, con il produttore coreano che si è rivelato tra i più attivi sostenitori del sistema operativo lanciando sul mercato numerosi modelli che coprono molte fasce di utenza.

Anche il prossimo smartphone della serie Nexus avrà Samsung come fornitore hardware, e non altri produttori come HTC, Motorola o ASUS. Samsung ha vinto la gara per il prossimo Nexus che dovrebbe arrivare entro la fine del 2012 o nei primi mesi del 2013. Per Samsung si tratterà del quarto dispositivo Nexus, dopo le linee Nexus Galaxy, Nexus S II e Nexus III, mentre HTC aveva realizzato il primo Nexus One nel 2010.

Quella tra Google e Samsung è una partnership che ha fatto la fortuna di entrambe le aziende: Google è diventato il sistema operativo più diffuso, mentre Samsung è diventato il produttore di telefoni numero uno al mondo, e questo lo ha reso il primo rivale di Apple nelle vendite degli smartphone, e non solo, a causa dello scontro tra i due colossi ancora in corso. Nonostante tutto, però, rimane il dubbio su alcune politiche di Google, che ha acquistato un grosso produttore come Motorola, per poi affidarsi nuovamente ad un marchio esterno per il prossimo modello Nexus. D’altra parte il Nexus è considerato la chiave di volta del mondo Android, e Samsung è stato scelto per «La sua capacità di controllare la fornitura di componenti chiave».

Rimane l’interrogativo, senza risposta, sul destino di Motorola: forse Google vuole rendere il gruppo più competitivo evitando al tempo stesso una brutta figura all’azienda statunitense? D’altra parte anche Samsung è stata criticata per la cattiva ricezione e la durata della batteria, soprattutto nella versione Verizon LTE, dunque Google potrebbe gestire Motorola con ogni cura possibile per evitare di bruciare l’investimento effettuato.

In ogni caso, secondo DigiTimes, il telefono non ha ancora raggiunto le prime fasi di sviluppo, e quindi bisognerà aspettare alcuni mesi prima di ricevere delle conferme. Sempre secondo DigiTimes, HTC avrebbe avviato una collaborazione con Facebook per uno smartphone, il cui arrivo sul mercato è previsto per il terzo trimestre del 2012.

Fonte: Androidcommunity • Via: Asia Cnet • Notizie su: