STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Google compra KikScore per garantire l’e-commerce

Google ha acquisito il servizio di trust seal per attività e-commerce KikScore, la cui tecnologia potrebbe essere implementate in Trusted Stores

,

Google ha acquistato il brevetto, la tecnologia e le attività di KikScore, uno fornitore di trust seal per le piccole imprese di e-commerce. L’annuncio è stato pubblicato sul blog ufficiale di KikScore.

KikScore offre il suo servizio a circa 1.700 piccole imprese in vari paesi, ma a partire dal 28 giugno 2012 il suo supporto non sarà più disponibile. KikScore suggerisce quindi ai propri clienti di passare al prodotto Google Trusted Stores.

Google Trusted  Stores si concentra su come aiutare gli acquirenti di negozi online garantendo loro che i tempi di consegna e i servizi saranno soddisfacenti. Google Trusted Stores offre agli acquirenti anche la possibilità di optare per un acquisto protetto, con la promessa che Google interverrà nel caso ci fossero problemi di fatturazione o spedizione. I commercianti che espongono il distintivo Trusted Stores devono soddisfare gli standard di Google per i problemi di spedizione e di servizio. In poche parole, Google Trusted Stores si concentra sulle transazioni delle attività commerciali online.

Diversa invece la filosofia di KikScore che, invece, si concentra sulla reputazione del business a più ampio respiro, rassicurando gli acquirente e i visitatori del sito su chi sta dietro all’attività, sulla stabilità finanziaria della gestione o fornendo l’immancabile feedback dei clienti. Non sono stati rilasciati ancora dettagli su ciò che Google ha intenzione di fare con la tecnologia di KikScore. Tuttavia, nonostante la diversità fra i due servizi, l’acquisizione di KikScore potrebbe espandere ulteriormente l’offerta di Trusted Stores rendendola più affidabile, automatica e generalmente adattabile ad ogni contesto.

Commenta e partecipa alle discussioni