QR code per la pagina originale

E3 2012 Sony, giochi PlayStation su smartphone HTC

Durante l'E3 2012, Sony ha annunciato una partner con HTC: gli smartphone del produttore saranno certificati PlayStation.

,

L’E3 2012 di Sony ha portato consistenti novità dedicate all’universo PlayStation 3 e PS Vita, ma ha anche offerto interessanti risvolti in ambito gaming su smartphone: durante la conferenza, il gruppo nipponico ha infatti annunciato una partner con HTC finalizzata a portare i giochi certificati PlayStation su alcuni smartphone del produttore.

Fino a ora, la certificazione PlayStation era disponibile esclusivamente sui prodotti Sony quali Xperia Play e Tablet S e P, dunque il colosso giapponese apre alle terze parti e ha scelto HTC in qualità di primo partner hardware per questa soluzione. Il gruppo taiwanese annuncerà in futuro altri telefoni cellulari di nuova generazione che avranno la possibilità di eseguire i giochi PlayStation, ma a quanto pare sarà garantito il supporto anche ad alcuni smartphone già rilasciati sul mercato, come ad esempio l’HTC One X, secondo le prime indiscrezioni pubblicate dopo l’E3 2012.

Come dichiarato in occasione dell’E3 2012 di Los Angeles da Kouji Kodera, chief product officer di HTC, gli smartphone HTC non solo potranno godere dei titoli sviluppati per le console Sony ma offriranno anche la possibilità di accedere a PlayStation Mobile, finora conosciuta con il termine PlayStation Suite, ovvero la piattaforma Sony dedicata al gaming.

HTC potrà vantare dunque di una partnership di grosso calibro per spingere ulteriormente le vendite dei propri dispositivi e attirare maggiormente l’utenza più giovane. Dopo aver puntato sulla musica con l’acquisizione di Beats Audio, punterà molto anche sul gaming grazie a questa stretta di mano con Sony. Al contempo, trattasi di un accordo che andrà a beneficio anche del gruppo nipponico, dato che HTC è un produttore importante e che immette sul mercato dispositivi di alta qualità, dunque potrebbe essere questo un ottimo biglietto da visita per il marchio PlayStation, che potrebbe crescere ulteriormente.