QR code per la pagina originale

Esplorando Windows 8

Microsoft ha presentato alla stampa internazionale Windows 8, sottolineando tutti gli aspetti che rendono il sistema peculiare ed adatto al mondo "touch".

,

Veloce e fluido, touch, sempre connesso, capace di consumare meno energia, sicuro e capace di autoripararsi. Questo è Windows 8 secondo Microsoft, un sistema proiettato verso il futuro, un futuro di cui Redmond ha dato un assaggio durante l’evento Exploring Windows 8. presso il quale anche la nostra redazione è stata invitata per “toccare” da vicino il nuovo sistema operativo. Una full immersion per la stampa internazionale che ha permesso di “sviscerare” le scelte alla base della nuova interfaccia Metro e i suoi vantaggi per i dispositivi touch ma non solo.

Il sistema è stato progettato per competere su più fronti e sicuramente l’iPad e la sua rivoluzione touch sono nel mirino di Redmond: lo si capisce dal talk di Chaitanya Sareen, principal program manager del Windows 8 User Experience Team Windows 8, dagli argomenti affrontati e dal modo in cui il gruppo approccia la presentazione del prodotto (destinato a giungere sul mercato probabilmente entro il mese di ottobre).

Fast and fluid

Sareen usa con una frequenza che sa di “mantra” gli aggettivi “fast and fluid” per descrivere come l’interfaccia di Windows 8 sia perfettamente ottimizzata per l’utilizzo su dispositivi touch, si sofferma sulla semplicità e intuitività con cui le gesture consentono a chiunque, anche a un bambino, di interagire con il sistema operativo per effettuare le operazioni più comuni. Ma i vecchi utenti di Windows, “ancora” legati a un uso desktop con mouse e tastiera, non sono stati dimenticati da Redmond e i suoi ingegneri, gli angoli dello schermo e i bordi sono i punti di riferimento per sfruttare al meglio il nuovo sistema anche se non si dispone di un device touch.

Applicazioni facili per utenti e sviluppatori

Le Metro apps sono l’altra grande novità di Windows 8: sono chromeless, cioè non hanno un’interfaccia a menu e proprio per questo puntano a rendere l’interazione (soprattutto attraverso il tocco) qualcosa di estremamente intuitivo e semplice. Gli utenti, ne è convinto Ted Dworkin del Windows Store Team, ameranno questa nuova genia di app “minimal” e apprezzeranno le potenzialità dello Store dove poterle scegliere, valutare con le immancabili stelline ed installarle con un clic.

Anche gli sviluppatori saranno entusiasti dello store: Microsoft è convinta che gli strumenti offerti per programmare app in stile Metro consentano una semplicità senza pari. Lo sottolinea più volte Ian LeGrow, group program manager di Windows 8 Developer Platform, mostrando le potenzialità di VisualStudio Express 2012 RC for Windows 8 nell’aiutare uno sviluppatore nel processo di creazione, debugging, simulazione e pubblicazione sullo store. Gli sviluppatori di Metro apps inoltre potranno seguire tutto il “ciclo di vita” della propria applicazione sullo store grazie a strumenti di analytics che offrono dati estremamente dettagliati sui download effettuati dagli utenti.

Windows 8: veloce, sicuro e adatto alle aziende

Non solo touch e un look attraente per gli utenti consumer, Windows 8 secondo Microsoft ha tutte le carte in regola anche per sfondare nel mercato aziendale. Come? Facile: con performance drasticamente migliorate rispetto a Windows 7, sicurezza fin dall’avvio del sistema, possibilità di effettuare un restore in pochi minuti per tornare a un sistema pulito. Grazie alla tecnologia Secure Boot, a Windows Defender e a un miglioramento ulteriore di BitLocker (il sistema di crittografia dei dati) i power users e le aziende troveranno un sistema ancor più solido rispetto a Windows 7.

Il deep diving in Windows 8 si conclude con una sorpresa finale: per tutti i giornalisti presenti, un tablet Samsung Series 7 con Windows 8 Release Preview che ci permetterà nei prossimi giorni di mettere alla prova il sistema al meglio.

Notizie su: