QR code per la pagina originale

Facebook: Sheryl Sandberg nel Cda

Entra nel Cda di Facebook Sheryl Sandberg: il consiglio di amministrazione apre per la prima volta a una donna.

,

Sheryl Sandberg è entrata a far parte del Cda di Facebook: è questa la prima volta in cui il consiglio di amministrazione del social network di Mark Zuckerberg apre alle donne, da sempre criticato perché considerato poco rosa. A far cadere il tabù non poteva essere che il Chief Operating Officer di Facebook, considerata da sempre la numero due dell’azienda, proprio dopo Zuckerberg.

La Coo è stata scelta per la propria esperienza in Facebook e per l’approfondita conoscenza della società in cui lavora ormai da tempo, peraltro a stretto contatto del fondatore Mark Zuckerberg. Proprio l’amministratore delegato ha speso qualche parola per commentare l’entrata di Sheryl Sandberg nel Cda:

Sheryl è la mia partner nel gestire Facebook, è stata centrale per la nostra crescita e il nostro successo negli anni. La sua comprensione della nostra missione e delle nostre opportunità a lungo termine, e la sua esperienza sia a Facebook che nei Cda di aziende quotate la rende naturalmente adatta al nostro consiglio di amministrazione.

La Sandberg è infatti considerata da più parti un personaggio chiave per il successo di Facebook, nonché in relazione ai passaggi che hanno determinato lo sbarco in Borsa dell’azienda, avvenuto nel mese di maggio. In tanti la reputano come la vera e propria mente organizzativa della società di Menlo Park, dato che è proprio il manager che ha consentito a Mark Zuckerberg di concentrarsi prettamente sul lavoro creativo. Lei ricopre una carica davvero importante all’interno di Facebook, dunque in queste ore è pervenuto il giusto riconoscimento nell’organigramma della piattaforma sociale più popolare in assoluto.

Prima di entrare in Facebook, Sheryl Sandberg ricopriva la carica di vicepresidente della divisione vendite online del colosso Google; si è laureata ad Harvard e ha anche lavorato alla Casa Bianca nell’era di Bill Clinton. Il suo, è quindi un curriculum di assoluto livello.

Notizie su: