QR code per la pagina originale

Lo schermo dell’iPhone 5 sarà più sottile

Apple utilizzerà la tecnologia in-cell per il display dell'iPhone 5, rendendolo più sottile, più leggero e più performante.

,

Il Wall Street Journal si tuffa nel mare dei rumor che anticipano l’iPhone 5 forte di una notizia certa da dare in pasto agli utenti che aspettano la nuova edizione del melafonino: lo schermo sarà più sottile. Sebbene tale dettaglio possa superficialmente apparire una inezia nel cumulo di novità che lo smartphone porterà in dote, in realtà trattasi di un passo avanti fondamentale in grado di abilitare una serie di miglioramenti sostanziali rispetto all’attuale versione sul mercato (iPhone 4S).

Lo schermo sarà prodotto da Sharp e Japan Display (un consorzio nato da breve e subito assoldato dal team di Cupertino) ed è basato sulla tecnologia “in-cell” che consente di fondere assieme lo schermo ed il layer touch. Così facendo quelli che erano due strati sovrapposti diventano un blocco unico, con piccoli vantaggi in termini di spessore (circa mezzo millimetro) ed importanti vantaggi in termini di peso. Nonostante lo schermo dell’iPhone 5 assuma dimensioni maggiori rispetto al passato, quindi, il peso rimarrà sostanzialmente invariato grazie al peso specifico inferiore garantito dalla tecnologia “in-cell” adottata.

La nuova procedura di produzione consente inoltre un miglioramento sostanziale della qualità dell’immagine, aumentando l’angolo di visione, la brillantezza delle immagini e la fedeltà dei colori. Non solo “retina”, insomma: la qualità dell’immagine può migliorare anche in altri modi, andando oltre il solo aumento della densità dei pixel.

L’iPhone 5 è atteso entro il mese di ottobre e secondo le ultime indicazioni la produzione sarebbe già cominciata. Anche i carrier sarebbero già in fase di approvvigionamento per accaparrarsi le nuove micro-SIM necessarie, il che andrebbe ad indicare un processo di avvicinamento alla distribuzione ormai ufficialmente avviato. In Cina addirittura hanno preso il via le prime prenotazioni.

L’iPhone 5, insomma, sta per arrivare: i rumor diventano conferme e presto le conferme diventeranno realtà.

Fonte: Wall Street Journal • Immagine: TDevice • Notizie su: