QR code per la pagina originale

I Galaxy venduti sono il doppio degli iPhone

Samsung ha condiviso una trimestrale record per il Q2 2012, con profitti ottenuti soprattutto grazie alla vendite del Galaxy S III, S II, S e Note.

,

Samsung ha appena diffuso la trimestrale del secondo quarto del 2012 e, in base ai dati, è possibile comprendere come il gruppo coreano abbia ottenuto un vero e proprio successo sul mercato mobile, allungando di netto il proprio vantaggio con Apple. a Samsung ha venduto quasi il doppio di dispositivi rispetto quelli con la mela morsicata, cosa che si traduce in 50,5 milioni di smartphone Samsung nel Q2 2012 contro i 26 milioni di iPhone piazzati durante il medesimo periodo.

In tal maniera, l’azienda sudcoreana è riuscita ad ottenere una quota del 34,6% del mercato globale degli smartphone, mentre Cupertino invece si è attestata a un 17,8%. I dati provengono dal report di StrategyAnalitics, che evidenzia anche come Nokia sia riuscita a piazzarsi al terzo posto della classifica con un market share del 7% e 10,2 milioni di terminali intelligenti venduti.

L’utile netto di Samsung Electronics è salito a 5,2 trilioni di won (ovvero circa 4,5 miliardi di dollari), ovvero un +48% rispetto a quanto registrato nello stesso trimestre dello scorso anno; l’utile operativo è salito del 79% a 6,7 trilioni di won e il fatturato è aumentato del 21% a 47,6 trilioni di won. Il merito di un bilancio più che positivo è dovuto alle spedizioni degli smartphone Android, con il Samsung Galaxy S III in primis che ha venduto ben 10 milioni di unità in meno di due mesi dal lancio.

Le vendite del primo Samsung Galaxy S e del Samsung Galaxy S II, insieme, hanno raggiunto e superato quota 50 milioni di unità, mentre il Samsung Galaxy Note è stato acquistato da 7 milioni di consumatori. Dati del genere fanno comprendere come l’utenza sia parecchio interessata agli smartphone del gruppo che siano di fascia alta, nonostante la crisi economica che sta colpendo da tempo tutto il globo. Il resto dei dispositivi mobile venduti appartengono agli altri telefoni cellulari della linea Android e a quelli con cuore Windows Phone e Bada.

Nel corso della conferenza con gli azionisti che si è svolta per esplicare la nuova trimestrale, Samsung ha dichiarato, attraverso la voce del vice presidente della divisione mobile Kim Hyun, che la crescita delle vendite globali degli smartphone non subirà alcun rallentamento a causa della crisi economica. Samsung non sembra dunque temere il momento negativo economico globale e, piuttosto, prevede di espandersi ancora soprattutto nei mercati emergenti, dove vede un grosso potenziale.

Ottime le prospettive degli analisti per il terzo trimestre fiscale dell’anno 2012, dato che gli stessi si aspettano che Samsung raggiunga un nuovo record di profitti grazie alle vendite del Samsung Galaxy S III, che si stima raggiungano un picco prima che Apple presenti il nuovo iPhone 5, previsto a ottobre.

Fonte: Reuters • Via: SFGate • Notizie su: