QR code per la pagina originale

iPhone 5 il 12 settembre, iPad Mini in ottobre

Autunno caldo per i nuovi device Apple: iPhone 5 sarà presentato il 12 settembre, a ottobre sarà il turno di iPad Mini mentre novembre è dedicato a iPod.

,

Si attende un autunno davvero caldo dalle parti di Cupertino e, questa volta, non sarà colpa di qualche anticiclone dal nome mitologico. Nonostante la battaglia in tribunale con Samsung, Apple pare non aver modificato nemmeno di una virgola i piani temporali per presentare due dei prodotti più attesi dall’utenza: iPhone 5 e iPad Mini. E le indiscrezioni sui due device si fanno di giorno in giorno più gustose.

Su iPhone 5 si è detto praticamente di tutto, tanto che negli ultimi mesi si è assistito al proliferare online di numerose fotografie che ne hanno svelato il design e qualche piccola innovazione, come un connettore dock rinnovato da 19 pin. Permane però il mistero sulle possibili caratteristiche hardware, tuttavia in via di svelamento già dalla seconda settimana di settembre: secondo le solite fonti anonime provenienti dai distretti produttivi cinesi, il nuovo melafonino verrà presentato al pubblico con un keynote speciale il 12 settembre. Un fatto che sembra molto probabile, considerato come l’operatore Verizon abbia bloccato la possibilità di ferie ai dipendenti per la settimana successiva, ovvero quando il device probabilmente apparirà sugli scaffali dei negozi a stelle e strisce. La conseguenza della presentazione di iPhone 5 a settembre sarà lo slittamento del tradizionale evento iPod al mese di novembre, una data che appare tutto tranne che casuale.

Non è casuale perché ottobre vedrà protagonista un altro dispositivo targato Mela, ovvero il tanto atteso iPad Mini. Di una versione ridotta del tablet di Apple se ne parla già dal rilascio del modello originale del 2010, salvo poi una brutta frenata per le dichiarazioni di Steve Jobs che ne avevano di fatto decretato la morte. Sarà forse la concorrenza con Android, o probabilmente il desiderio di riconquistare terreno sull’agguerrito rivale Samsung, ma effettivamente iPad Mini vedrà la luce in questo 2012. Le solite fonti confermano il nome, seguendo quindi una tradizione inaugurata da iPod Mini a metà degli anni 2000, un display non Retina da 7 pollici con risoluzione 1024×768 e un design del tutto simile al nuovo iPad. Il punto di forza potrebbe essere il prezzo: si parla di una soglia di 200-250 dollari, un costo che lo renderebbe particolarmente appetibile per un target di consumatori basso spendente e decisamente imbattibile dalla concorrenza. A ridosso con l’estate una ricerca ha dimostrato come iPad sia diventato generico sinonimo di tablet per i consumatori meno informati, quindi molto alte sono le chance che iPad Mini cannibalizzi quella cospicua fetta di mercato oggi ad appannaggio di device come il Kindle Fire. Vi è però un competitor non da poco, il Google Nexus 7, che potrebbe frenare l’ennesima scalata trionfale targata Mela.

Mancano quindi poche settimane per scoprire le nuove sorprese di Apple, nel frattempo il prossimo appuntamento è fissato per il 29 agosto, quando il giudice Koh stabilirà la fattibilità della nuova ingiunzione di Cupertino contro Samsung, decisa a bloccare la vendita sul mercato USA dei device colpevoli di infrazione del brevetto decretati nella sentenza della scorsa settimana.

Fonte: AppleInsinder • Notizie su: