QR code per la pagina originale

Google I/O 2013, aggiornata l’app ufficiale

Aggiornamento all'applicazione Google I/O 2013, con la possibilità di impostare notifiche o promemoria per le sessioni e di vedere il tutto in streaming.

,

Mancano ormai solo pochi giorni all’inizio del Google I/O 2013, appuntamento in programma dal 15 al 17 maggio presso il Moscone Center di San Francisco. Nell’occasione saranno quasi certamente presentati il sistema operativo Android 4.3 Jelly Bean e Google Hangouts, piattaforma che andrà a unificare tutti i servizi di chat e messaggistica di bigG. I/O è però innanzitutto un evento dedicato agli sviluppatori ed è soprattutto a loro che farà piacere installare l’aggiornamento all’applicazione ufficiale.

L’applicazione ufficiale che accompagna la conferenza Google I/O 2013 supporta device con sistema operativo Android 2.3 Gingerbread o superiore ed è ottimizzata per telefoni e tablet di qualsiasi dimensione.

Questo il messaggio che compare sulla pagina dello store Google Play da cui è possibile scaricare e installare gratuitamente il software sul proprio dispositivo, che con l’update odierno giunge alla versione 1.0.1.  L’elenco delle caratteristiche integrate è piuttosto lungo: eccolo tradotto interamente di seguito.

  • Agenda con tutti gli appuntamenti, la conferenza e la programmazione personalizzata degli eventi;
  • possibilità di sincronizzare gli appuntamenti con tutti i dispositivi e con il sito ufficiale I/O;
  • informazioni dettagliate su sessioni, code lab e speaker, incluse biografie, foto e profili Google+;
  • pulsante +1 per le sessioni;
  • partecipazione diretta alle conversazioni #io13 su Google+M;
  • mappa vettoriale per orientarsi tra i padiglioni della conferenza;
  • notifiche visualizzate qualche minuto prima dell’inizio delle sessioni;
  • informazioni sulle aziende nella Developer Sandbox;
  • aggiornamenti sugli annunci del I/O durante le conferenze;
  • widget con tutti gli appuntamenti da posizionare nella lockscreen dei dispositivi Android 3.0+;
  • streaming delle sessioni “I/O Live” direttamente dai dispositivi Android 3.0+;
  • possibilità di scambiare dati tramite Android Beam sfruttando il modulo NFC (solo ICS o JB);
  • scan dei badge tramite modulo NFC.

Si segnala infine che quest’anno Google ha scelto di trasmettere in diretta streaming tutte le sessioni, da vedere anche mediante l’app ufficiale. I dispositivi con uscita video HDMI potranno essere connessi a un monitor o televisore per gustare l’evento in tutta comodità.