QR code per la pagina originale

Microsoft porta Internet e Windows 8 in Tanzania

Microsoft ha avviato un progetto in Tanzania per consentire l'accesso a banda larga sfruttando le frequenze non occupate dalle trasmissioni TV.

,

L’azienda di Redmond ha annunciato un nuovo progetto che rientra nel programma Microsoft 4Afrika Initiative, con il quale si impegna nello sviluppo economico dei paesi africani attraverso le nuove tecnologie. Dopo aver avviato un’analoga iniziativa in Kenya, Microsoft ha lavorato in collaborazione con la Tanzania Commission for Science and Technology (COSTECH) e l’operatore UhuruOne per fornire un accesso a banda larga wireless agli studenti dell’Università di Dar es Salaam. UhuruOne, un service provider locale, offrirà anche pacchetti comprendenti servizi e dispositivi Windows 8.

Per l’accesso ad Internet verrà utilizzato lo spazio bianco, ovvero la porzione di spettro wireless non occupato dalle trasmissioni televisive. Questo intervallo di frequenze permette di realizzare un’infrastruttura a banda larga a prezzi relativamente bassi. Anche se in Africa il tasso di penetrazione del broadband mobile è tra i più alti del mondo, vi sono ancora molte regioni in cui i servizi rimangono inaccessibili. Il progetto cercherà di migliorare la situazione con l’obiettivo di aumentare l’alfabetizzazione digitale e promuovere la crescita economica.

Con l’aiuto dei partner, Microsoft distribuirà agli studenti universitari una soluzione completo che include un notebook o un tablet Windows 8, la connettività wireless, applicazioni e servizi. Le banche offriranno piccoli prestiti per coprire il costo dei pacchetti. Grazie a questa iniziativa, gli studenti potranno anche lavorare insieme allo staff di supporto che si occuperà dell’infrastruttura di rete. Avranno quindi la possibilità di accrescere le loro competenze e guadagnare qualifiche per una eventuale carriera futura nel settore IT.