QR code per la pagina originale

HARMAN Uconnect nella nuova Alfa Romeo Giulietta

La Giulietta 2014 sarà dotata di un sistema di infotainment progettato da HARMAN. Oltre alla connessione Bluetooth, sono disponibili porte USB e micro SD.

,

HARMAN, leader mondiale nei settori audio e infotainment, ha annunciato che la nuova Alfa Romeo Giulietta sarà equipaggiata con l’ultima versione del sistema di navigazione radio Uconnect, già apprezzato dagli utenti che hanno acquistato altri modelli di auto del gruppo Fiat/Chrysler. Grazie allo schermo touch da 6,5 pollici e ai comandi vocali, i guidatori avranno accesso a tutte le funzionalità con un tocco delle dita e potranno gestire il sistema senza togliere la mani dal volante.

Tra le feature dello Uconnect di HARMAN si segnalano il ricevitore DAB con audio di qualità CD e il navigatore con mappe europee HERE Auto. Il sistema offre diverse opzioni per la riproduzione di contenuti multimediali esterni. Sono infatti disponibili un connettore AUX, una porta USB e uno slot micro SD. L’interfaccia Bluetooth invece consente di collegare il telefono del conducente che può quindi rispondere alle chiamate o inviare SMS in tutta sicurezza (sono presenti 18 messaggi pre-formattati).

I conducenti possono inoltre connettere l’iPod e utilizzare il touchscreen del sistema per navigare attraverso la libreria musicale e apprezzare la riproduzione della loro musica preferita attraverso un suono di alta qualità. I brani musicali memorizzati sullo smartphone possono essere ascoltati in modalità wireless tramite Bluetooth. I comandi vocali possono essere utilizzati anche per impostare la destinazione sul navigatore. Oltre a ristoranti, hotel e altri punti di interesse in 3D, il sistema Uconnect di HARMAN segnala con una icona di emergenza ospedali e stazioni di polizia nelle vicinanze.

Se il segnale DAB non è disponibile, il ricevitore effettua automaticamente lo switch della stazione radio sulle frequenze FM. Del resto in Italia non è stato ancora deciso il passaggio completo al digitale, quindi le radio DAB si contano sulle dita di una mano.

Notizie su: