QR code per la pagina originale

Prova della gamma Sony Bravia 4K con Android TV

Mark Whiteman, TV Product Marketing di Sony Europe, ha introdotto la più recente lineup di TV Sony 4K presso la sede italiana del brand nipponico.

,

La gamma Sony TV 4K 2015 prevede sei famiglie, a partire dall’entry-level X83C (43” e 49”) sino ad arrivare ai top di gamma X94C (75”) e X93C (55” e 65”), e passando per le serie intermedia X85C (55”, 65”, 75”), S85C (curvo, da 55” e 65”) e X90C (55” e 65”).

La più recente serie Sony Bravia 4K punta tutto su tre pilastri portanti: contenuti tecnologici di ultimissima generazione, design ultra sottile, user experience rivoluzionata grazie all’esclusiva interfaccia Android TV. Per i top di gamma X93 e X94 si aggiunge un ulteriore elemento portante, l’audio ad alta risoluzione.

Il primo punto forte dell’offerta Bravia 2015, il nuovo processore 4K X1, sposta più in alto l’asticella in fatto di perfetto connubio tra nitidezza, colore e contrasto. In particolare, come è emerso durante la demo su uno dei primi esemplari del TV X85C, è la gestione ancora più precisa e profonda del puro dettaglio, indipendentemente dalla risoluzione: 4K, Full HD, definizione standard, sino ai video provenienti da Internet.

Processore d’immagine X1

Il processore X1 lavora su nitidezza, contrasto e brillantezza della scena visualizzata, analizzando la fonte e restituendo un risultato omogeneo soprattutto per i contenuti SD e HD oggetto di upscaling.

Il risultato è sorprendente: già la prova del TV X85 aveva convinto per l’efficacia di tale elaborazione, ma ora il risultato finale è ancora più vicino alla qualità prevista dallo standard 4K.

Il miglioramento è più evidente nelle piccole sfumature e nelle texture più raffinate che la nuova gamma Sony Bravia 4K offre, con una riduzione più efficace del rumore e un contrasto più elevato e, dulcis in fundo, neri più ricchi e profondi, supplendo così a un limite della precedente media gamma.

Design ultra slim

Un ulteriore passo in avanti è stato compiuto nel design, con pannelli ancora più sottili. L’estetica ne guadagna in modo deciso, in particolare il Bravia X90C che raggiungere l’eclatante risultato di 4,9 mm nel punto più sottile.

La sensazione di leggerezza e d’eleganza dell’insieme è esaltata dalla base minimale in metallo.

Sony ha lavorato anche sul supporto a parete, ora integrato all’interno della struttura del TV e che sfrutta un flusso d’aria ottimizzato: è così possibile tenere il televisore ancora più vicino al muro, senza correre rischi di surriscaldamento.

È stata studiata una nuova soundbar, ora in misura unica e con subwoofer senza fili, per raggiungere un perfetto equilibrio tra qualità video e audio.

Android TV

Arriviamo alla vera innovazione della serie Sony Bravia 4K 2015, la nuova interfaccia utente Android TV, in esclusiva per i TV Sony.

Non è ancora definitiva e non è possibile mostrarla in foto, ma in ogni caso durante il primo e breve test ha mostrato un design minimale all’insegna della massima semplicità, una grande reattività operativa e un controllo semplice e immediato tramite il controller touch che supporta anche i comandi vocali, in pieno stile Google.

Sony abbandona, dunque, l’interfaccia utente minimale della precedente generazione per lanciarsi in quella che è una vera e propria Smart TV, completa di tutto quello che chiede l’utente: riproduzione di musica, foto e video da più fonti collegate; possibilità di giocare con i titoli supportati e accessibili tramite lo store Google Play insieme a tutto il parco di app dedicate.

La funzionalità più appetibile è però Google Cast: in sostanza la serie Bravia 4K con Android TV permette di accedere a tutti i contenuti e funzioni della nota chiavetta Chrome Cast, il che promette un divertimento senza fine.

Il telecomando con touchpad ora diventa il principale punto di controllo del televisore, potendo sfruttare al meglio le potenzialità dei TV Bravia, tra cui il sistema One-Flick Entertainment: si può passare con immediatezza e facilità dai canali televisivi ai video di YouTube, passando per le gallerie fotografiche.

Hi-Res Audio

Per concludere questa anteprima della gamma Sony Bravia 4K 2015 con una funzione esclusiva dei top di gamma X93 e X94. Su questi due modelli debutta l’audio ad alta risoluzione: è un formato di qualità superiore a quella dei CD – sino a 96 kHz/24 bit – per una riproduzione più fedele dell’intera gamma sonora.

Sony integra un set completo di altoparlanti con tre speaker basati sulla tecnologia Magnetic Fluid, tra cui una coppia di tweeter dedicati all’audio Hi-RES. I due modelli utilizzano la tecnologia DSEE HX per convertire qualsiasi tipologia di audio – dialoghi, colonne sonore, ecc – in una traccia audio prossima a quella dell’alta risoluzione, oltre a permettere la riproduzione di fonti FLAC, via USB o DLNA, in formato Hi-Res.

La gamma di TV Bravia 4K 2015 inizierà a essere disponibile presso i principali punti vendita a partire da aprile 2015, con prezzi ancora in via di definizione.

Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni