QR code per la pagina originale

Microsoft e Yahoo, uniti per il messenger

E interoperabilità sia: Microsoft e Yahoo hanno comunicato la reciproca apertura dei propri instant messenger al sistema opposto, creando così virtualmente la rete di instant messagging più grande del mondo, surclassando anche i numeri di AOL

,

«In giornata Yahoo e Microsoft inizieranno un limitato beta testing dell’interoperabilità tra i propri servizi di instant messagging […] L’interoperabilità, la prima nel suo genere tra due distinti IM provider a livello mondiale, darà vita alla più grande community basata su instant messagging»: è Microsoft ad annunciare il primo passo verso una completa apertura dei due sistemi di messaggistica. I dati pubblicati dal Washington Post confermano quanto comunicato da Microsoft: AOL avrebbe oggi un network da 43 milioni di utenti mentre Microsoft (23 milioni) e Yahoo (25 milioni) hanno un bacino potenziale da 48 milioni.

L’operazione era stata annunciata ormai da tempo ma nessuna segnalazione era ancora giunta ad indicare lo stato di avanzamento dei lavori. La prima mattonella è stata il rilascio del nuovo instant messenger di Yahoo (Yahoo Messenger with Voice) in quasi contemporanea alla distribuzione di Windows Live Messenger: i due software sono l’elemento fondamentale per l’interoperabilità ed è tra questi due software che sarà d’ora in poi innanzitutto possibile un interscambio comunicativo avendo ogni utente, nella propria buddy list, utenti propri dell’altro network.

Sulla scacchiera delle alleanze, la mossa di Microsoft e Yahoo sembra voler dar vita ad una sfida tra giganti. AOL era infatti il re incontrastato del settore mentre Google Talk diventa ora un’entità infima (poco meno di 1 milione di utenti) rispetto al dimensionamento dei servizi concorrenziali. La proprietà di Google nell’universo AOL vorrebbe proprio il matrimonio tra gli IM dei due gruppi, portando anche l’instant messenger del motore di ricerca verso l’olimpo del settore. A questo punto a parte rimarrebbe solo Skype, software che però ha fatto del VoIP il proprio core business.

Per partecipare alla beta pubblica inaugurata in giornata è necessario innanzitutto procedere all’iscrizione attraverso il sito Windows Live Ideas: «quando ti iscrivi a questa funzionalità, puoi aggiungere i tuoi contatti di Yahoo! Messenger all’elenco dei contatti nel solito modo. In “Contatti”, fai clic su “Aggiungi contatto” e immetti l’ID Yahoo! del tuo amico oppure l’indirizzo di posta elettronica Yahoo!. È tutto!». L’iscrizione alla beta è possibile anche in Italia, paese compreso tra quelli annoverati per il test iniziale. L’apertura completa dell’interoperabilità avverrà a beta test terminato, presumibilmente comunque entro la fine del 2006.

Video:Yahoo Mail: il nuovo client per browser mobile