QR code per la pagina originale

Esplode il caso Elitel

,

Come sappiamo da qualche giorno moltissimi clienti di Elitel sia voce che dati si sono trovati improvvisamente a piedi. Niente fonia e niente connessione dati. La verità di questi problemi è emersa subito dopo e cioè che Telecom ha staccato le linee ad Elitel in quanto questo provider risultava essere in debito con Telecom stessa per una cifra enorme.
In realtà la verità (almeno per quello che c’è dato di sapere) è molto più complicata!

Ma andiamo con ordine.
Il debito di Elitel verso Telecom è davvero spaventoso, ed è di oltre 100 milioni di euro. Una cifra che comprende sia i servizi voce che quelli dati (adsl, dial up…). Il consiglio di amministrazione ha deciso di avviare la fase di commissionamento in modo tale da provare a salvare un’azienda che conta comunque moltissimi dipendenti.

Lo Stato quindi nominerà e manderà un commissario che dovrà provare a condurre Elitel fuori da questa tempesta.
I dipendenti ovviamente sono in stato di allerta, il futuro non è certamente roseo per questa azienda e sottovoce sottolineo che Elitel potrebbe non essere l’unica nel medio periodo a finire in acque agitate.

La crisi è profonda, e lo Stato è anche intervenuto chiedendo a Telecom il ripristino della rete Elitel per permettere dunque all’azienda di ricominciare ad andare avanti anche se Telecom su questo punto è piuttosto titubante perchè vorrebbe avere maggiori garanzie sul saldo del debito che considera ormai già scaduto e quindi da pagare al più presto.

Ma se Telecom è incerta sul fronte delle riattivazioni, Elitel ha comunque le idee chiare sul voler riprendere presto le normali attività, appoggiandosi eventualmente ad altri operatori.
La questione comunque è molto curiosa, perchè se è vero che il debito è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni, è anche vero che i bilanci di Elitel sono sempre stati più che buoni, soprattutto quelli degli ultimi periodi.

Intendiamoci il debito c’è e deve essere pagato, ma una cosa sicuramente salta all’occhio.
Proprio su questo blog (come su altri portali) avevamo parlato dello scandalo che aveva investito alcuni pezzi grossi di Telecom su cessioni di credito telefonico senza garanzia.
Cioè Telecom all’epoca concedeva crediti telefonici ben superiori a quanto di fatto le aziende potessero rimborsare…

Guarda caso il problema di Elitel è proprio questo. Nel tempo Telecom ha concesso a quest’azienda più credito telefonico di quanto di fatto potesse ripagare. Credito dato senza troppi problemi.
Perchè Telecom faceva questo? Sarà compito del commissario straordinario sciogliere il quesito anche se qualcuno sussurra che il motivo fosse quello di ottenere rientri più alti scommettendo sul buon andamento dell’azienda.

Altri sussurrano invece che questo taglio netto di Telecom verso Elitel sarebbe da ricondursi proprio alle indagini sugli alti papaveri del monopolista italiano.
Una situazione davvero interessante che ci fa capire che Elitel potrebbe essere solo una “goccia di un mare di problemi“.
Un caso però che sarà difficile da risolvere, ma al momento, siamo solo alla prima puntata!