QR code per la pagina originale

Apple e Volkswagen discutono l’iCar

Dopo un primo incontro tra il numero uno di Apple e quello della Volkswagen sono partite le speculazioni sulla possibilità di un iCar, un modello di automobile basato sulla tecnologia di Cupertino

,

Per ora c’è stato solo un contatto, un incontro ufficiale tra Steve Jobs, padre padrone della Apple, e Martin Winterkom, timoniere della Volkswagen, nel quale sono state dette cose e presi accordi sui quali non è stata fatta ancora luce ma che non è difficile immaginare.

Si parla di iCar, un progetto di collaborazione tra le due aziende per dare vita ad un modello di automobile che integri le tecnologie Apple. Il livello della complessità, dell’audacia e della profondità di tale integrazione ancora non è data a sapersi, tuttavia potrebbe trattarsi di una nuova automobile ibrida alimentata ad energia solare con software di intrattenimento Apple come semplicemente di una versione predisposta all’attacco dell’iPod di un qualsiasi modello di Volkswagen già in commercio (come già è accaduto per la BMW serie 7).

Le voci più accreditate parlano però della possibilità di inserire un computer di bordo basato sul concetto di MacMini oppure di un modello di automobile ultracompatta dal prezzo che si aggira sui 6000 euro.

Di sicuro però c’è solo quanto dichiarato sibillinamente a Cnet da Frank Weith, manager startegico di Volkswagen America, una settimana prima del fatidico incontro: «guardo ai veicoli anche nella loro staticità, in un senso nel quale è possibile creare un ambiente in cui il veicolo è connesso ai sistemi casalinghi. Puoi scaricare il tuo iTunes, utilizzare il software di navigazione, scaricare il tuo viaggio, dove stai andando e, a seconda dell’accesso, scaricare anche un film. Si può creare un ambiente come lo vorresti ma farlo staticamente, come per esempio scaricare una settimana di materiale internet».