HTC S730: lo smartphone si evolve

Nuovo impulso da HTC nel settore smartphone con l’avvento del nuovo modello S730, che evolve le già interessanti caratteristiche dell’S710.La novità a mio avviso più interessante è rappresentata dal potenziamento della connettività dati, che finalmente abbraccia l’alta velocità di HSDPA/UMTS. Si tratta infatti di un elemento ormai irrinunciabile per telefoni di fascia alta.Ovviamente confermata la

Nuovo impulso da HTC nel settore smartphone con l’avvento del nuovo modello S730, che evolve le già interessanti caratteristiche dell’S710.

La novità a mio avviso più interessante è rappresentata dal potenziamento della connettività dati, che finalmente abbraccia l’alta velocità di HSDPA/UMTS. Si tratta infatti di un elemento ormai irrinunciabile per telefoni di fascia alta.

Ovviamente confermata la presenza di Windows Mobile 6 Standard, che può però contare sulla maggiore potenza del microprocessore Qualcomm MSM 7200 a 400MHz.

La memoria RAM in dotazione è rimasta di 64 MB, anche se 128 sarebbero stati graditi, al di là di eventuali maggiori consumi energetici. Raddoppiata invece la ROM, ora pari a 256 MB.

Dimensioni e peso sono rimasti in pratica immutati: 105,8x51x19,4 millimetri e 150 grammi con la batteria.

Confermato l’ottimo display LCD da 2,4″ con risoluzione 320×240 pixel a 65k colori e retroilluminazione a LED.

Anche la batteria agli ioni di litio è rimasta la stessa, ma la nuova CPU cambia il tempo medio di standby e conversazione, arrivando nel primo caso fino a 290 ore per il GSM o 388 per l’UMTS e per la seconda fino a 318 minuti per il GSM o 210 per l’UMTS.

E’ già possibile preordinarlo a 485 Euro sul sito di Expansys, che ci propone anche un breve filmato di presentazione.

Ti potrebbe interessare