QR code per la pagina originale

LinkedIn: un social-netowork non generalista

,

Per chi ancora non avesse ben chiaro che cosa sia LinkedIn, ecco che i classici video della common craft si rivelano preziosi e fondamentali:

Di LinkedIn, avevamo già parlato diverse volte in passato, e la presentazione è davvero semplice e comprensibile a chiunque.

Attraverso LinkedIn potrete creare la vostra rete personale di professionisti: si tratta fondamentalmente di promuovere online la propria identità professionale e i nostri lettori sanno bene quanto questo sia importante di questi tempi.

LinkedIn è – a mio avviso – un servizio molto interessante, un “social-network” che nasce con uno scopo ben preciso e dei fini indirizzati: non rischia di perdersi dietro inutili applicazioni o di distrarre l’utente da quello che è il suo scopo lì dentro. LinkedIn è – in sostanza – una rete professionale per professionisti.

Facebook, MySpace e altri servizi del genere, hanno un alto “tasso di dispersione” nel senso che prevedono che si utilizzino differenti applicazioni in contemporanea e non hanno un fine ben indirizzato: qual è lo scopo di Facebook? A cosa serve – nel concreto – MySpace? Qualcuno di voi sarebbe in grado di rispondere a queste domande?

Io personalmente credo che la forza di base dei “social-network” del prossimo futuro sarà proprio quella di riuscire a catalizzare l’impegno dell’utente in un unica, precisa e chiara meta.

Voi cosa ne pensate?
Tra i social-network che utilizzate abitualmente quale preferite? Individuate possibili evoluzioni?