QR code per la pagina originale

Un tablet Apple nel 2010, secondo Piper Jaffray

,

Si torna a parlare del possibile ingresso di Apple nel mercato nei dispositivi ultraportatili, con Piper Jaffray che avrebbe scovato interessanti informazioni riguardanti il lancio, previsto per il prossimo anno, di un tablet made in Cupertino, per la fascia di prezzo compresa tra 500 e 700 dollari, escludendo così la possibilità di entrare in diretta competizione con le aziende che commercializzano netbook più economici.

Gli analisti sarebbero giunti a tale conclusione dopo essere venuti a conoscenza di alcuni ingenti ordini di componenti da parte di Apple verso alcuni produttori asiatici.

Sebbene sia ancora troppo presto per definire le specifiche del dispositivo, sembra che potrebbe essere dotato di display multitouch con una diagonale compresa tra 7 e 10 pollici e microprocessore sviluppato internamente grazie alla recente acquisizione degli ingegneri al servizio della californiana P.A. Semi.

Per quanto riguarda il sistema operativo, dovrebbe trattarsi di un software a metà strada tra Mac OS e iPhone OS, con caratteristiche ottimizzate per sfruttare al meglio lo schermo multitouch.

Sembra inoltre fuori ogni dubbio il supporto alle applicazioni distribuite mediante AppStore, fornendo magari in tempo agli sviluppatori la possibilità di ottimizzare le proprie creazioni anche per una risoluzione più alta dell’unica ad oggi disponibile.

Infine, non dovrebbero mancare tutti i classici moduli per garantirne connettività e utilizzo in tutti gli ambiti possibili.