Nikon 1 V1 e 1 J1, mirrorless professionale e consumer

Informazioni e immagini per le fotocamere mirrorless Nikon 1 V1 e Nikon 1 J1

Sono stati presentati in via ufficiale i primi due modelli di fotocamere mirrorless a debuttare nel catalogo Nikon. Disponibili in Australia a partire dall’inizio di ottobre (per la commercializzazione in Europa è necessario attendere informazioni dall’evento in programma per oggi), Nikon 1 V1 e Nikon 1 J1 si indirizzano rispettivamente a un target professionale e consumer.

Entrambi i dispositivi sono equipaggiati con un sensore CMOS da 10,1 megapixel, ottiche intercambiabili, display LCD da 3 pollici, possibilità di registrare filmati a risoluzione Full HD 1080p e sensibilità ISO 100-6.400. Le scocche presentano un design del tutto simile, fatta eccezione per le dimensioni, di poco maggiori nel caso della Nikon 1 V1, che a differenza della versione destinata a un utenza prevalentemente amatoriale integra un mirino elettronico, supporto al formato RAW e impostazioni manuali per le modalità di scatto. Nel caso della Nikon 1 J1, invece, è prevista la dotazione di un flash, ma senza la possibilità di installare in un secondo momento il mirino aggiuntivo.

Nessuna informazione ufficiale, almeno per il momento, per quanto riguarda il prezzo di vendita. Le indiscrezioni che circolano in Rete parlano di circa 660 euro per il modello Nikon 1 V1 e circa 480 euro per il più economico Nikon 1 J1. L’azienda giapponese avrebbe già anche deciso di chiamare CX le ottiche destinate ai modelli mirrorless, andando così ad affiancarle alle linee FX e DX per le altre tipologie di fotocamere.

Ti potrebbe interessare
Android domina il settore smartphone
Android

Android domina il settore smartphone

Il settore smartphone strizza l’occhio al sistema operativo made in Google. Lo rivela l’indagine condotta da Canalys, relativa ai dati raccolti al termine del secondo trimestre 2011. Android detiene il 48% del market share, con un incremento repentino rispetto al 39% del quarto precedente. La piattaforma di Mountain View risulta essere la più diffusa in

Facebook e Skype insieme contro Google
skype

Facebook e Skype insieme contro Google

Prendete il colosso dei social network e il colosso del VoIP e fate loro stringere la mano: che rumore può fare? Il primo ad aver dato la notizia di un possibile accordo tra Facebook e Skype è stato il Wall Street Journal, che ha parlato di una partnership che si concretizzerà tra qualche settimana, con

Un’iniezione da Move per Silverlight
Software e App

Un’iniezione da Move per Silverlight

Microsoft investe una somma non dichiarata in Move Networks, compagnia che già da 5 mesi le fa da partner per la distribuzione di video in streaming attraverso Silverlight. L’esperimento funziona migliorando la qualità e la rapidità di caricamento

Il video in rete è sempre più televisivo
Intrattenimento Web e Social

Il video in rete è sempre più televisivo

Il video online guadagna terreno, lo dicono le statistiche se non bastasse l’esperienza quotidiana di ognuno. Sempre più video sono visti online e condivisi, via mail, instant messenger e social network.Secondo Harris Interactive circa il 65% dei 2.455 adulti americani ha guardato un video su YouTube, l’anno scorso erano il 42%. Ad aumentare sono anche

USA, McDonald tra Cheesburger ed MP3
Web e Social

USA, McDonald tra Cheesburger ed MP3

Un accordo tra la catena fast-food McDonald e la major musicale Sony porterà una nuova iniziativa promozionale agli utenti: ad ogni pasto consumato si potrà accedere ad un download musicale. I dettagli dell’operazione rimangono segreti.