Ford testa un’auto che evita gli ostacoli

La casa automobilistica ha mostrato il funzionamento della tecnologia Obstacle Avoidance. Se il guidatore è distratto, l’auto frena e sterza in modo autonomo.

Parliamo di

Come molti produttori di automobili, anche Ford è attualmente impegnata nello sviluppo di tecnologie che possano aiutare i guidatori ad evitare incidenti sulle strade. Nel weekend sono stati avviati i primi test di un sistema denominato Obstacle Avoidance, con il quale il veicolo rileva gli ostacoli sulla carreggiata, frena e sterza autonomamente, se il guidatore non interviene in tempo.

Il prototipo di tecnologia rappresenta un ulteriore passo verso la visione di un futuro in cui le automobili saranno completamente autonome, garantendo la sicurezza degli utenti, riducendo allo stesso tempo sia le congestioni del traffico che l’inquinamento. Obstacle Avoidance usa tre radar a medio e lungo raggio, un sensore ad ultrasuoni e una videocamera in grado di effettuare una scansione della strada fino ad una distanza di circa 200 metri. Quando il sistema rileva un oggetto fermo o che si muove lentamente (un’auto, un pedone, un masso, ecc.), viene mostrato un warning ed emesso un segnale acustico. Se il guidatore non sterza o frena in tempo, la tecnologia interviene per evitare l’ostacolo, prendendo il controllo dei freni e dello sterzo.

La prima dimostrazione pratica è stata effettuata sul circuito del Dearborn Development Center (Michigan), utilizzando una Ford Focus. Il test ha permesso di verificare il funzionamento della tecnologia con velocità maggiori di 38 mph, circa 61 Km/h. Il produttore ha inoltre testato un nuovo sistema di assistenza al parcheggio che consente parcheggiare il veicolo premendo un pulsante, oppure mediante il controllo remoto dall’esterno dell’automobile.

Ti potrebbe interessare
Op, Op, Rewind YouTube Style
Google

Op, Op, Rewind YouTube Style

Rewind YouTube Style 2012: un filmato che ripercorre l’anno ormai giunto al termine mischiando tutti i protagonisti dei video più cliccati su YouTube.

Asus AiGuru SV1, il videofono certificato Skype
skype

Asus AiGuru SV1, il videofono certificato Skype

Nato dal sodalizio tra Skype e Asus, questo nuovo dispositivo permette di utilizzare il client VoIP Skype senza dover disporre di un PC, ma solo di un accesso ad internet, tramite WiFi o Ethernet.L’Asus AiGuru integra un luminoso touchscreen da 7 pollici, webcam 640×480, microfono e per le sue dimensioni ridotte è adatto anche ad

Numonyx si prepara a lanciare le phase change memory
Google

Numonyx si prepara a lanciare le phase change memory

Quanto è importante la memoria? La domanda è sicuramente retorica: la vita stessa ed uno dei suoi significati più profondi, l’evoluzione, sono rese possibili da quella sofisticatissima memoria biochimica che è il DNA.Parimenti importanti, cioè essenziali, sono le memorie costruite dall’uomo, chiave di volta di ogni apparecchiatura elettronica e presupposto della loro esistenza. I cambiamenti