QR code per la pagina originale

Atlas: il robot di Boston Dynamics fa jogging

Le unità progettate da Boston Dynamics sono sempre più evolute: le nuove abilità a disposizione dell'umanoide Atlas e del robot a quattro zampe SpotMini.

,

Robot sempre più evoluti, con skill ispirate alle capacità di un essere umano: Boston Dynamics è da sempre tra le realtà più note e attive in questo specifico segmento dell’automazione e lo dimostra anche oggi con il rilascio di due filmati ai quali è affidato il compito di mettere in luce le nuove abilità acquisite dalle sue creazioni.

Il primo video ha come protagonista Atlas, un robot bipede già finito più volte anche su queste pagine per merito delle sue notevoli performance, tra le quali spicca l’esecuzione di un completo salto mortale all’indietro con tanto di atterraggio mantenendo l’equilibrio. Ora ha imparato anche a correre, all’aria aperta, gestendo con grande sicurezza lo spostamento del peso da una gamba all’altra, su fondi di diverso tipo e con tratti in pendenza. Nella sessione di jogging il robot incontra anche un ostacolo posto sul suo cammino, il tronco di un albero: si ferma, lo osserva, calcola lo spazio necessario a superarlo, piega le ginocchia e con un balzo deciso lo lascia alle spalle.

Soluzioni come Atlas potranno un giorno non troppo lontano essere impiegate in ambito professionale o industriale per svolgere compiti gravosi, sollevando così i lavoratori ad esempio dalla necessità di effettuare sforzi per lo spostamento di un peso. Inoltre, potranno intervenire nelle situazioni di emergenza, laddove l’impiego di un operatore umano ne metterebbe inevitabilmente a rischio l’incolumità.

Si ricorda che il team di Boston Dynamics, dopo essere stato legato alla californiana Google-Alphabet per quasi un lustro, è passato nel giugno dello scorso anno nelle mani della giapponese SoftBank. Un’acquisizione che, stando a quanto mostrato anche oggi, sembra non aver spostato il focus dell’attività. Lo testimonia anche la clip in streaming di seguito, che vede il cane robot battezzato SpotMini muoversi con grande disinvoltura in un ambiente indoor.

Fonte: The Verge • Immagine: YouTube