QR code per la pagina originale

Microsoft ha acquistato GitHub (update)

Microsoft ha acquisito GitHub, il noto servizio che permette agli sviluppatori di condividere i loro progetti open source; l'annuncio arriverà oggi.

,

Microsoft ha acquistato GitHub. L’annuncio ufficiale di questa importante acquisizione dovrebbe essere dato nel corso della giornata odierna. Non sono noti, al momento, i termini dell’accordo, ma nel 2015, GitHub era stata valutata 2 miliardi di dollari ed è quindi possibile che la cifra spesa dal gigante del software possa avvicinarsi a questa valutazione. Inizialmente, GitHub non era intenzionata a vendersi alla casa di Redmond ma poi ha cambiato idea, sembra a causa di Satya Nadella che ha colpito i vertici della società.

GitHub è un nome molto noto tra gli sviluppatori. Trattasi, infatti, di un vasto repository che ospita progetti, documentazione e codice di molte aziende. Apple, Amazon, Google e molte altre grandi aziende tecnologiche utilizzano GitHub. Microsoft è certamente il principale contributore al sito e ha più di 1.000 dipendenti che caricano costantemente nuovo codice all’interno dei repository su GitHub. Addirittura, su GitHub Microsoft ha caricato il codice sorgente originale di Windows File Manager. Microsoft ha investito rapidamente nella tecnologia open source da quando Satya Nadella ha assunto il ruolo di CEO. Tra i maggiori progetti si ricordano PowerShell, Visual Studio Code e il motore JavaScript di Microsoft Edge.

Microsoft ha, inoltre, stretto una partnership con Canonical per portare Ubuntu su Windows 10 e ha acquisito Xamarin per sostenere lo sviluppo di app per dispositivi mobili. Microsoft ha persino portato SQL Server su Linux.

L’acquisizione di GitHub da parte di Microsoft probabilmente significa che si inizierà a vedere un’integrazione ancora più stretta tra gli strumenti di sviluppo di Microsoft e il servizio.

Sicuramente l’acquisizione farà storcere il naso tra i sostenitori più puri della filosofa dell’open source ma il recente passato dell’azienda ha dimostrato come Satya Nadella abbia cambiato radicalmente la mentalità del gigante del software.

Microsoft e GitHub, in realtà, si starebbero parlando da molto tempo anche se in origine le due società avevano intrapreso la strada di un accordo commerciale che solamente poi è sfociato in un progetto di acquisizione.

L’acquisizione rappresenterebbe un passo in avanti per GitHub che sta cercando da nove mesi di trovare un nuovo CEO e che deve ancora trarre profitto dalle sue attività.

Update:
Microsoft ha formalizzato l’acquisizione evidenziando che GitHub sarà guidata da Nat Friedman, un veterano dell’open source e fondatore di Xamarin. L’intera operazione si dovrebbe chiudere entro l’anno. Il gigante del software ha pagato 7.5 miliardi di dollari GitHub.

Fonte: Bloomberg • Immagine: JPstock via Shutterstock