QR code per la pagina originale

Fortnite per Android: gli smartphone compatibili

Il fenomeno Fortnite prosegue nella sua trionfale cavalcata: dopo aver conquistato l'utenza iOS in territorio mobile arriverà anche in versione Android.

,

Il titolo sviluppato e distribuito da Epic Games sta definendo nuovi standard nell’universo degli eSports, conquistando una community di appassionati in costante espansione: il fenomeno Fortnite non accenna alcun rallentamento nella sua dirompente crescita e dopo aver riscritto le regole su PC e console si sta estendendo a macchia d’olio anche in territorio mobile, dove al momento è disponibile solo su iOS.

La versione Android arriverà in futuro, ma ad oggi la software house non ha confermato una data di uscita precisa. Ciò che si può fare è però elencare gli smartphone compatibili fin dal day one, per sapere se il proprio device è pronto per la sfida. Questo l’elenco completo (riportato sulle pagine del sito AndroidPIT), che con tutta probabilità andrà allungandosi più avanti: Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, Huawei Mate 10, Mate 10 Pro, Mate 10 Lite, Mate 9, Mate 9 Pro, P10, P10 Plus, P10 Lite, P9, P9 Lite, P8 Lite, LG G6, V30, V30 Plus, Motorola Moto E4 Plus, Moto G5, Moto G5 Plus, Moto G5S, Moto Z2 Play, Nokia 6, Razer Phone, Samsung Galaxy A5 (2017), Galaxy A7 (2017), Galaxy J7 Prime, Galaxy J7 Pro, Galaxy J7 2017, Galaxy Note 8, Galaxy On 7, Galaxy S9, Galaxy S9 Plus, Galaxy S7, Galaxy S7 Edge, Galaxy S8, Galaxy S8 Plus, Sony Xperia XA, Xperia XA1 Ultra, Xperia XA1 Plus, Xperia XZ, Xperia XZS e Xperia XZ1.

Per Epic Games, Fortnite rappresenta una vera e propria macchina da soldi: solo prendendo in considerazione il primo mese di disponibilità su iOS ha generato profitti per circa 25 milioni di dollari. Altri titoli mobile di successo come Super Mario Run di Nintendo hanno impiegato almeno sei mesi per raggiungere lo stesso traguardo. Ad oggi è disponibile in download gratuito anche nelle versioni per PC, PlayStation 4, Xbox One e Switch.