QR code per la pagina originale

Razer Phone 2, Snapdragon 845 e Chroma LED?

Il Razer Phone 2 dovrebbe avere uno schermo 16:9 da 5,7 pollici, processore Snapdragon 845, 8 GB di RAM, 512 GB di storage e tecnologia Chroma LED.

,

Le recensioni abbastanza positive ricevute per il Razer Phone hanno convinto il produttore californiano ad avviare la progettazione del suo successore. Durante il fine settimana sono apparse su alcuni benchmark (Geekbench e AnTuTu) le principali specifiche del Razer Phone 2, il cui debutto sul mercato è previsto tra ottobre e novembre. Il nuovo modello potrebbe includere una delle funzionalità più popolari, ovvero gli effetti Chroma.

Mentre la quasi totalità dei nuovi smartphone ha uno schermo 18:9 o 19:9 (con o senza notch), il Razer Phone 2 conserverà il tradizionale rapporto di aspetto 16:9. Secondo quanto riportato da AnTuTu, la risoluzione del display sarà ancora Quad HD (2560×1440 pixel). Le cornici dovrebbe quindi avere uno spessore piuttosto evidente, ma ciò permetterà di impugnare comodamente lo smartphone in orizzontale e di inserire gli altoparlanti stereo. Non è noto se la diagonale rimarrà invariata (5,7 pollici) o se ci sarà un leggero incremento.

Per quanto riguarda i componenti interni è prevista la presenza dello Snapdragon 845, affiancato da 8 GB di RAM e 512 GB di memoria flash (l’attuale modello integra 64 GB di storage). Gli utenti potranno quindi installare i moderni giochi mobile, alcuni dei quali occupano oltre 2 GB di spazio. Non mancheranno sicuramente il supporto per l’audio Dolby Atmos e funzionalità specifiche per il mobile gaming.

Il Razer Phone possiede un LED di notifica che supporta vari livelli di luminosità. Il Razer Phone 2 potrebbe avere invece il sistema di illuminazione utilizzato in molti prodotti (notebook, tastiere, mouse), ovvero la famosa tecnologia Chroma. Grazie ad un controller di Texas Instruments, il nuovo smartphone permetterebbe l’attivazione degli effetti di luce a LED e la scelta di vari colori.

Il Razer Phone 2 dovrebbe essere annunciato entro il mese di novembre, quindi è possibile che il sistema operativo sia Android 9 Pie.