QR code per la pagina originale

Pokemon Go, espulso il migliore giocatore al mondo

Brandon Tan, considerato all'unanimità il miglior giocatore di Pokémon Go del mondo, è stato sospeso per 30 giorni da Niantic: vendeva Pokemon leggendari.

,

Brandon Tan, considerato all’unanimità il miglior giocatore di Pokémon Go del mondo è stato sospeso per 30 giorni da Niantic. Lo sviluppatore del gioco e lo stesso Tan non hanno però chiarito al momento quale fosse il motivo di questo ban.

Tab è un membro dell’esclusivo “Level 40 club”, un gruppo di giocatori hardcore di Pokemon Go. Tan, che ha centinaia di migliaia di punti esperienza, ha parlato della sua espulsione su Twitter (dove ha oltre 26 mila follower) minacciando di lasciare il gioco per sempre.

Anche se la conferma non è ancora arrivata, si vocifera che Tan sia stato sospeso per aver offerto servizi a pagamento legati a Pokemon Go, attività non consentita dal regolamento del gioco. In un recente tweet, infatti, Tan ha offerto agli utenti la cattura di Pokemon leggendari in cambio di denaro.

Secondo alcune indiscrezioni, il giocatore aveva altri cinque account registrati su Pokemon Go, oltre a quello ufficiale, che utilizzava per vendere Pokemon rari a 400 dollari l’uno.

Poco prima del ban, Branadon Tan aveva scritto su Twitter di aver catturato ben 485 Mewtwo in una sola settimana, partecipando a 69 raid al giorno. Quello di Tan su Pokemon è praticamente un vero e proprio lavoro a tempo pieno. Un lavoro che non è però consentito dalle condizioni di gioco di Pokemon Go. Nonostante le dichiarazioni al veleno di Tan, non resta che attendere 30 giorni per scoprire se il miglior giocatore del mondo tornerà a catturare Pokemon in giro per il mondo (reale).

Nel frattempo, questa settimana, a partire da oggi 1 ottobre, si potranno trovare nuove Pokemon Shiny: Krabby e Kingler, catturabili come ricompensa per il completamento delle missioni sul campo. Ricordiamo inoltre che per il mese di ottobre la ricompensa finale delle missioni sul campo sarà il leggendario Suicune.

 

Fonte: Gamerant • Immagine: Krista Kennell / Shutterstock.com