QR code per la pagina originale

AirPods: case wireless a breve, novità nel 2020

Nel primo trimestre del 2019 potrebbe arrivare il case wireless per le cuffie AirPods, l'anno successivo una versione rivista: ecco le indiscrezioni.

,

Sono in arrivo delle importanti novità per AirPods, le cuffie senza fili di Apple, con un nuovo case wireless nel 2019 e una versione completamente rivista l’anno successivo. È quanto rende noto Ming-Chi Kuo, analista solitamente molto affidabile sul conto della mela morsicata, in una nota consegnata agli investitori.

La prima indiscrezione riguarda il case wireless per l’attuale modello di AirPods, da tempo atteso ma mai effettivamente commercializzato. Secondo quanto rivelato da Kuo, il prodotto potrebbe giungere finalmente nei negozi nel primo quarto del 2019: il dispositivo permette di adagiare la custodia delle cuffie su un pad di ricarica, il tutto approfittando di un design più sottile.

Nel 2020, invece, potrebbe giungere una versione completamente rivista di AirPods, non solo con un nuovo design ma anche con nuove funzioni, al momento non note. Stando a quanto riferito dall’analista, gli auricolari senza fili del gruppo di Cupertino sarebbero abbastanza popolari fra gli utenti, tanto che a oggi il 5% di tutti i proprietari di un iPhone disporrebbe anche delle cuffie abbinate.

Non è dato sapere perché Apple abbia deciso di ritardare la disponibilità della custodia con ricarica wireless, forse per qualche intoppo relativo alla tecnologia. Basti pensare che AirPower, il pad per la ricarica contemporanea di più dispositivi, è stato presentato in contemporanea con iPhone X e ancora risulta assente dal mercato.

Ancora, Kuo qualche tempo fa aveva predetto un rilascio entro l’ultimo quarto solare del 2018, affinché Apple potesse approfittare dell’impennata di vendite tipica del periodo natalizio, ma evidentemente qualche ostacolo ne ha imposto ulteriori ritardi. Il primo trimestre del 2019 viene ora considerato definitivo, anche se dalle parti di Apple Park non è ancora giunto un annuncio ufficiale. Non resta che attendere, di conseguenza, eventuali conferme da parte della società californiana.