QR code per la pagina originale

Netflix, in India un piano da soli 2,30 dollari

Netflix ha lanciato in India un piano tariffario mobile-friendly che consente agli utenti di usufruire del servizio sborsando una cifra irrisoria.

,

Netflix vuole espandere il suo dominio e adesso mira all’India. Il gigante dello streaming ha infatti lanciato un nuovo piano tariffario mobile-friendly per il territorio indiano che costa solo 2,30 dollari al mese.

Secondo le previsioni, potrebbe attirare milioni di utenti: il piano prevede lo streaming in qualità standard e senza la possibilità di vedere serie e film sulla TV. Attualmente, Netflix ha solo due milioni di utenti nel paese dell’Asia meridionale, nonostante la sua popolazione di oltre un miliardo.

L’anno scorso, l’amministratore delegato di Netflix, Reed Hastings, ha dichiarato che l’India potrebbe fornire alla società 100 milioni di nuovi utenti nei prossimi anni, qualora riuscissero a superare la concorrenza (in primis Disney Hotstar, che ha 300 milioni di utenti, e Amazon Prime Video).

La notizia arriva dopo che le azioni dell’azienda sono precipitate, all’inizio di questo mese, a seguito di un drammatico calo di abbonati. La società ha infatti acquisito 2,7 milioni di sottoscritti in tutto il mondo nel periodo aprile-giugno, molto al di sotto dei 5 milioni di abbonati che il colosso dell’intrattenimento aveva previsto.

La delusione del secondo trimestre arriva dopo che Netflix ha attratto quasi 10 milioni di abbonati nei primi tre mesi dell’anno, che è un traguardo più alto di ogni altro raggiunto in un trimestre sin dal debutto del servizio, avvenuto 12 anni fa. La causa dei pochi nuovi abbonati, secondo il top management della società, sarebbe anche da ricercarsi nella quasi totale assenza del servizio nel mercato indiano. Motivo questo di lanciare il nuovo piano tariffario da 2,30 dollari, che potrebbe attirare una fetta maggiore di pubblico.

Sarà inoltre interessante vedere se la società estenderà il piano anche ad altri Paesi in futuro, magari laddove la sua presenza non è ancora dominante.