QR code per la pagina originale

Tim Cook conferma: donazioni Apple per l’Amazzonia

Apple effettuerà una donazione per la riforestazione dell'Amazzonia, dopo i violenti incendi degli ultimi giorni: la conferma giunge da Tim Cook.

,

Apple effettuerà una donazione per la lotta agli incendi in Amazzonia e per la recupero delle foreste andate in fiamme. È quanto ha confermato Tim Cook, il CEO della società di Cupertino, in un aggiornamento apparso sulla piattaforma Twitter. La società rinnova così il proprio impegno ambientale, negli ultimi anni supportato da numerose iniziative, come l’impiego di energia completamente rinnovabile per ogni operazione aziendale e piani di recupero e riciclo dei vecchi device.

Sono centinaia gli incendi che, ormai da giorni, stanno devastando la foresta amazzonica. Una drammatica conseguenza sia dei cambiamenti climatici che dell’azione dell’uomo, considerando come pare come si parli già di natura dolosa delle fiamme, tale da coinvolgere l’intero Pianeta: l’Amazzonia, infatti, è a tutti gli effetti il polmone verde della Terra. In una breve nota pubblicata sulla piattaforma Twitter, Tim Cook ha annunciato una donazione di Apple per la tutela e la riforestazione delle aree andate in fumo:

È sconvolgente vedere gli incendi e la distruzione che stanno devastando la foresta pluviale in Amazzonia, uno dei più importanti ecosistemi del mondo. Apple effettuerà una donazione per aiutare a tutelare la sua biodiversità e ripristinare l’indispensabile foresta amazzonica nell’America Latina.

L’iniziativa di Tim Cook giunge a poche ore dall’annuncio di Leonardo DiCaprio: l’attore statunitense, grazie alla sua Earth Alliance Foundation, donerà 5 milioni di dollari per la riforestazione in Amazzonia. Anche il G7 ha stanziato un fondo da 20 milioni di dollari, così come CNet ha ricordato:

I leader mondiali si sono occupati degli incendi in Amazzonia nel corso del summit G7 dello scorso weekend, offrendo 20 milioni di dollari in aiuti. La Earth Alliance di Leonardo DiCaprio ha promesso 5 milioni di dollari in aiuti.

Così come già accennato, Apple è da tempo impegnata in progetti per la tutela ambientale: l’azienda sfrutta oggi energie unicamente rinnovabili, impiega materiali il più possibile riciclabili per i propri device, ha avviato piani di riforestazione per compensare le sue esigenze in packaging e non ricorre a metalli rari provenienti da zone di conflitto del mondo oppure a rischio ambientale.