QR code per la pagina originale

Steam, in arrivo la funzione Remote Play Together

Steam ha annunciato una funzionalità chiamata Remote Play Together che permetterà di giocare a titoli in multiplayer locale su internet.

,

Steam sta per lanciare una nuova interessante funzione, battezzata Remote Play Together, che consentirà agli utenti di giocare a titoli in multiplayer locale su internet, con altre persone online “come se fossero nella loro stessa stanza”.

La feature dovrebbe essere lanciata in versione beta nella settimana del 21 ottobre e Valve l’ha annunciata ufficialmente agli sviluppatori tramite il sito Steamworks. Remote Play Together ha il potenziale per distribuire i giochi in multiplayer locale a un pubblico molto più ampio, rendendoli giocabili a chiunque non abbia persone nelle vicinanze con cui cimentarsi in una partita o due. Val la pena sottolineare che la nuova funzionalità sarà compatibile automaticamente con “tutti i giochi in multiplayer locale, cooperativi e con split-screen”, suggerendo che gli sviluppatori non dovranno fare molto per rendere i loro giochi compatibili.

Secondo Alden Kroll di Valve, che ha confermato l’esistenza della nuova funzione su Twitter, Remote Play Together funziona trasmettendo via streaming lo schermo di un ospite a un secondo giocatore. Quindi riceve l’input del secondo giocatore e lo rimanda al gioco in esecuzione sul computer dell’ospite. Non è la prima volta che vediamo un’azienda adottare una soluzione simile: in precedenza, Nvidia ha offerto una funzione cooperativa attraverso un servizio di streaming di giochi chiamato GameStream, mentre Sony consente funzionalità simili tramite Share Play di PS4. A proposito della piattaforma nipponica, di recente sono stati interrotti i servizi Facebook per la condivisione di video e trofei, una situazione che non stava affatto bene ai giocatori. In molti si sono riversati in rete per lamentarsi, ma Sony ha chiarito che si tratterebbe di un’interruzione momentanea, dovuta alla rinegoziazione degli accordi con il social network di Mark Zuckerberg.