Instagram lancia funzione per replicare ai commenti nei Reels

Instagram continua a ispirarsi a TikTok: adesso permette ai suoi utenti di rispondere ai commenti sui Reels.

Parliamo di

Instagram ha lanciato una nuova funzione chiamata “Reels Visual Replies” che consente agli utenti di rispondere ai commenti postati proprio nei Reels. Da oggi, quando gli utenti vorranno rispondere a un commento, vedranno una nuova opzione che consentirà loro di selezionare il pulsante Reels per creare una risposta video. Il filmato in questione di risposta apparirà quindi come una sorta di “adesivo” che si potrà perfino spostare, ingrandire o modificare di colore. Una bella novità per gli appassionati della piattaforma che secondo fonti interne riportate da CNBC, avrebbe raggiunto in questi giorni i due miliardi di utenti iscritti.

Instagram come TikTok

La nuova funzionalità di Instagram conferma la volontà della piattaforma di dare sempre più “peso” ai Reels integrando una caratteristica molto apprezzata ad esempio dagli iscritti di TikTok, che ha lanciato una funzione che consente agli utenti di rispondere ai commenti sui propri contenuti tramite video l’anno scorso. “Amiamo le community che i creatori hanno costruito su Instagram – ha dichiarato in tal senso l’azienda in un tweet che annunciava la nuova funzionalità – ecco perché siamo entusiasti di lanciare Reels Visual Replies, una nuova funzionalità per interagire con il tuo pubblico”.

Il lancio di Reels Visual Replies arriva in un periodo nel quale Instagram si rivela molto attiva nel lancio di nuove funzionalità, da quelle pensate per una maggiore tutela dei più giovani a quelle per personalizzare e selezionare fino a dieci delle storie più significative del 2021 da condividere con i propri follower in Stories.

Tornando alla opzione per replicare ai commenti nei Reels, Instagram non è comunque l’unica piattaforma social a “ispirarsi” ad alcune delle caratteristiche più apprezzate del social network cinese. Netflix, ad esempio, da qualche tempo sta testando Kids Clips, un feed in stile TikTok per bambini, mentre Spotify sta sperimentando Discover, che presenta proprio un feed verticale di video musicali che gli utenti possono scorrere e, facoltativamente, guardare o saltare. Per non tacere del fatto che lo stesso sistema alla base dei Reels, così come di altri servizi analoghi su Snap YouTube, traggono “ispirazione”, definiamola così, dal noto social network cinese.

Ti potrebbe interessare