QR code per la pagina originale

Google Maps, ‘live’ sui cellulari

Google Maps porta sui cellulari tutte le opzioni delle mappe del motore di ricerca, ivi compresa la segnalazione 'live' del traffico. Il servizio è al momento disponibile solo in alcune aree metropolitane statunitensi ma in futuro si estenderà ovunque

,

Il servizio Google Maps è pronto a cercare definitiva consacrazione passando per i dispositivi di telefonia mobile. Una nuova oportunità è infatti concessa a quanti installano il relativo software sul proprio cellulare: grazie all’identificazione del “Real-time traffic” è possibile conoscere in presa diretta la quantità di traffico presente su specifiche strade decidendo di conseguenza quale percorso adottare per velocizzare il raggiungimento della meta prefissa.

Google Maps

Google Maps

Il servizio è al momento limitato a poco più di 30 aree metropolitane statunitensi, ma una volta tracciata la direzione è solo più questione di tempo prima che il tutto arrivi ovunque (una serie di colli di bottiglia impediscono una rapida estensione del progetto, il quale potrebbe però trovare se non altro copertura internazionale passando dapprima per le grandi città). La visualizzazione del traffico è garantita da una colorazione diversa delle strade delineate alla selezione dell’apposito layer tra le opzioni delle mappe. In precedenza il servizio era disponibile esclusivamente per la versione desktop di Google Maps ma è evidente che solo sul mobile il tutto trovi piena espressione a seguito della necessità di trovare informazioni aggiornate durante il viaggio. Tale opportunità mette Google in una posizione di vantaggio nella lotta per accaparrarsi il mercato dei dispositivi cellulari con una dotazione completa di riferimento che potrebbe comprendere e-mail, VoIP, mappe, ricerca, instant messenger e quant’altro.

Google Map giunge sul mobile, ovviamente, portandosi appresso anche tutto il resto della gamma d’offerta del servizio: indicazioni per un percorso specifico, ricerca sul locale, immagini satellitari con l’opzione “bird-eye”. Per il download e l’installazione è sufficiente visitare l’indirizzo www.google.com/gmm sul browser del proprio telefonino.

Notizie su: