QR code per la pagina originale

Welcome!

,

Non so come si faccia un post di benvenuto, ma un generico “welcome” penso possa andare bene. Oppure mi vesto da maggiordomo, mi piazzo sulla soglia, distendo la mano e vi offro il benvenuto a nome di tutto il team nel nuovo blog di Webnews. Insomma, fate voi.

Nessun manifesto, nessun regolamento: bando ai formalismi per ora, il blog è aperto. Poi si vedrà. Si, qualcosa è già in archivio: i primi post sono stati scritti nei giorni precedenti per provare che WordPress funzionasse a dovere e per sgranchire le nocche agli autori. Il team è composto da più firme, molte delle quali già largamente conosciute da chi frequenta il web da più di due ore. Non sto dunque a presentare nessuno, perchè ognuno avrà modo di presentare se stesso tramite i propri interventi.

A bloggare qui saremo in qualche migliaio di persone. Chi scrive e chi commenta, chi propone e chi critica, chi suggerisce e chi linka, chi semplicemente si iscrive al feed: chiunque interagirà con il blog di Webnews darà fattivamente una mano al progetto e per questo saremo obbligati e grati. Il blog nasce come “figlio” del nuovo Webnews.it, come “cugino” di oneBlog e come “fratello” di Edit, il blog di HTML.it (con il quale condivide anche alcuni autori). Non c’è nessuna suocera per ora, il che è una buona notizia.

Come ad ogni regalo ricevuto si dice “non dovevi disturbarti!” prima di aprire facinorosamente il pacchetto, son qui ora a dire “ogni consiglio è ben accetto!” prima di dare il varo ufficiale.

Da questo momento in avanti il blog è ufficialmente aperto. Se c’è qualche prete in ascolto ci dia la benedizione. Se c’è qualche sindaco tagli il nastro. Se c’è qualche blogger ci segnali dove opportuno. Se c’è qualche cameriere tagli la torta. Insomma, si dia avvio alle danze.

Notizie su: