QR code per la pagina originale

Vodafone blocca l’iPhone tedesco

La divisione tedesca del carrier internazionale ha ottenuto dal tribunale l'ordine di bloccare le vendite del telefono Apple per accertare la legittimità del modello di business basato sulla commercializzazione abbinata ad un solo piano tariffario

,

Vodafone Germania è riuscita ad ottenere un ordine da parte del tribunale tedesco che blocchi le vendite di iPhone da parte del gestore prescelto da Apple per il suolo tedesco, l’ex-monopolista T-Mobile.

L’ordine è stato richiesto dal colosso internazionale per avere rassicurazioni sulle modalità di vendita del telefono e per paura che il modello Apple sia seguito anche da altri produttori di hardware portando alla rovina del mercato. Dunque è proprio una delle caratteristiche fondamentali della distribuzione del telefono Apple ad essere in questione in Germania, ovvero il fatto che sia venduto legato ad un unico carrier e con tariffe univoche ben determinate.

Un portavoce di Vodafone ha dichiarato che lo scopo dell’azione è unicamente di far esaminare le pratiche e confermare la loro legittimità: «se avessi voluto fermare le vendite avrei potuto, ma non l’ho fatto. Vogliamo solo che il telefono sia disponibile ai consumatori senza essere vincolati ad un unico piano tariffario» sono le dichiarazioni riportate da Apple Insider di Friedrich Joussen, CEO di Vodafone Germania.

Al momento dunque le vendite sono bloccate (anche se T-Mobile non si dice preoccupata). Eppure stando a quanto dichiarato in passato da Apple ed a quanto noto nell’ambiente, il provider internazionale con sede a Londra sarebbe stato più volte vicino a diventare il carrier selezionato da Apple per la distribuzione del suo telefono in vari paesi. Tuttavia alla fine la società di Cupertino ha preferito per ogni mercato affidarsi al carrier di maggioranza, solitamente l’ex-monopolista di turno.

Notizie su: ,