QR code per la pagina originale

Bento, il database bello e facile (ma servirà davvero?)

,

FileMaker, la popolare società che produce il noto database per Win e Mac, ha da poco rilasciato come “Preview pubblica” il nuovo database consumer Bento, realizzato esclusivamenter per Mac e compatibile solo con l’ultima release di MAC OS X: Leopard.

L’idea alla base di Bento è quella di creare un database facile da usare come il Mac, cioè un software molto semplice ed user friendly che svolga in modo graficamente gradevole la funzione di database consumer.

Ho provato Bento e devo dire che nel complesso sono rimasto un po’ perplesso. E’ sicuramente il più bel software di gestione database che abbia mai provato, l’interfaccia è ricca di grafica e i form sono davvero bellissimi (niente grigio e bianco in stile MS Access). La perplessità nasce più che altro dal fatto che Bento è un database pensato per usi davvero consumer, come ad esempio gestire il proprio elenco contatti, collezione musicale, biblioteca e così via.

Bento sfrutta alcune delle tecnologie implementate in Leopard che mirano a rendere le interfaccie dei programmi sempre più evolute ed user friendly ed è questo il motivo per cui Bento funziona solo su Leopard. I database creati con Bento possono essere successivamente esportati in FileMaker, laddove ci si accorgesse di necessitare di un software più potente.

In conclusione di questa breve esperienza con Bento devo dire che mi pare un po’ inutile sviluppare, su Mac per di più, un software che faccia da catalogo musicale, considerando che iTunes svolge più che degnamente tale funzione. Stessa cosa si dica per l’elenco contatti: perchè usare Bento se ho già integrato in Mac OS X l’agenda, peraltro molto flessibile e personalizzabile?

In ogni caso se siete curiosi di provarlo potete scaricarlo dal sito, è in prova gratuita fino a febbraio 2008.

Notizie su: