QR code per la pagina originale

Web CEO: software definitivo per il SEO?

,

Fino ad ora avevo sempre lavorato nel campo del Web Marketing senza usare software specifici, con il semplice ausilio di un browser, un blocco note e poco altro.

Avevo provato in passato ad utilizzare Web CEO nella sua versione gratuita, trovandolo interessante. Poi l’avevo abbandonato per un po’, avevo testato qualcosa di simile, (Web SEO, software quasi omonimo), ma mi aveva lasciato perplesso: interfaccia poco intuitiva, funzionamento un po’ oscuro, versione trial…

Entrambi i software non sono disponibili in Italiano, per cui è necessaria la conoscenza dell’Inglese; tuttavia, al di là dell’eventuale difficoltà per la lingua, Web CEO risulta avere un interfaccia decisamente più user friendly.

Di recente, dovendo iniziare una nuova campagna di SEO e SEM per un mio cliente, mi sono deciso a testare Web CEO in maniera approfondita, decidendo di raccomandarne l’acquisto nella versione Small Biz.

Le funzionalità sono così tante che non basterebbe un solo post per enumerarle tutte.

Il software consiste di tre versioni: quella gratuita, totalmente funzionante senza limiti di tempo, ma con alcune funzionalità ristrette o mancanti, quella Small Biz, più avanzata, quella Professional, che offre anche funzionalità a volte superflue, a mio avviso.

Questo strumento non si propone di sostituire il lavoro dell’esperto SEO, ma solo di automatizzare le operazioni di estrazione dei dati, monitoraggio delle performance e creazione dei report, offrendo un ambiente di lavoro integrato che permette di avere sotto mano tutti gli arnesi del mestiere.

Risulta utile avere a disposizione, nello stesso software, tutti gli strumenti più usati per il SEO, con la possibilità di schedulare le operazioni, monitorare giornalmente il posizionamento per le varie keyword, analizzare i competitor e il traffico, ricercare i siti partner per un eventuale link broking.

Nelle versioni a pagamento è possibile anche generare i report da inviare ai clienti.

La difficoltà principale sta nella scelta della versione da utilizzare: quella free inizialmente sembra sufficiente ma, a causa di alcune limitazioni, ben presto si sente il bisogno di scegliere una delle due a pagamento (Small Biz o Professional).

Qui nascono numerosi dubbi: ci si trova a scorrere una lista di circa 200 feature, ognuna delle quali si differenzia leggermente nel funzionamento in base alla versione scelta.

Io ho scelto quella Small Biz, che ha già moltissime funzionalità e permette di lavorare senza troppe limitazioni (alla fine il prezzo, rispettivamente 189 e 289 dollari iva esclusa, non è una grande spesa, visto che la licenza non ha limiti di tempo e può essere usata su più macchine, sebbene non in contemporanea).

Oltre ai tool veri e propri, è possibile utilizzare dei video tutorial in Inglese, che spiegano dettagliatamente l’uso del software; il software si aggiorna frequentemente via Internet, sia per migliorare il funzionamento dei vari tool, sia per aggiornare i video didattici con nuove spiegazioni.

Si può, in alternativa ai report, far scaricare al cliente finale una piccola applicazione che, una volta installata, si collega a Internet per visualizzare i report direttamente, eliminando la necessità di inviare email periodiche.

Altre funzionalità, francamente ridondanti, sono un editor HTML WYSIWYG, con relativa funzionalità di upload in FTP delle pagine, la possibilità di personalizzare i report con il proprio logo e la propria grafica e, nelle versioni a pagamento, la possibilità di sottoporsi ad un test al termine del quale viene rilasciato una sorta di “certificato di conoscenza SEO” (che a mio avviso ha una scarsa utilità dal punto di vista pratico).

In conclusione posso dire di aver trovato Web CEO molto utile per organizzare i dati, schedulare le operazioni, generare i report, gradevole nell’utilizzo e nell’interfaccia.

Qualcuno di voi ha mai provato Web CEO? Avete trovato già qualcosa di simile e magari totalmente gratuito in grado di sostituirlo? Oppure preferite continuare ad utilizzare browser e blocco note?

Notizie su: