QR code per la pagina originale

EA ora tratta solo privatamente con Take Two

Arriva l'annuncio dal colosso della produzione di videogiochi che le trattative che vanno avanti da sei mesi per l'acquisizione di Take Two continueranno ma solo in forma privata. Non saranno quindi più fatti annunci ufficiali

,

Continua la storia d’amore tormentata tra la Electronic Arts e la Take Two Entertainment Software. Da tempo la prima, colosso del mondo dei videogiochi, cerca di acquisire la seconda, casa minore ma foriera di alcuni titoli di primissimo piano come Grand Theft Auto.

Ora, annuncia EA, le due compagnie hanno siglato un accordo assolutamente confidenziale in virtù del quale condurranno degli incontri privati per discutere e cercare di venirsi incontro. Sono infatti 6 mesi che la EA corteggia Take Two, cosa che ad un certo punto ha incluso un’offerta da 2 miliardi di dollari.

Eppure la compagnia non è mai capitolata anche perchè parte delle offerte sono state fatte prima dell’uscita di GTA IV, successo annunciato (ed effettivo) che secondo Take Two avrebbe innalzato il valore della compagnia e introdotto altri offerenti per un’eventuale acquisizione, cosa che però sembra non sia accaduta.

Adesso la EA rende noto in sostanza che non intende più parlare della trattativa sospendendo ogni forma di annuncio o comunicato stampa in materia, almeno fino a che non si sia arrivati ad una soluzione o un punto fermo. I tempi sono ormai stretti e sembra che la compagnia, nonostante non intenda arrendersi, sia infastidita da tanti ritardi.

Comunque la decisione arriva anche in virtù delle ripetute e continue indagini compiute dalla Federal Trade Commission intorno all’eventualità di una fusione, indagini che sono state concluse senza particolari rimostranze e che dunque lasciano un implicito via libera all’operazione.

Al momento la Take Two ha rifiutato una prima offerta di acquisizione a 25 dollari l’azione e anche una seguente a 26 dollari, nonchè (dopo l’offerta da 2 miliardi) anche una ridotta a 25,74 dollari l’azione. Tuttavia EA non sarebbe assolutamente contenta dell’immagine che tutte le ripetute offerte stanno dando della compagnia ed inoltre è chiaro desiderio il voler chiudere la transazione in tempo per il succoso mercato natalizio.

Notizie su: